Arriva a Orvieto il terzo meeting nazionale Fiat 500, 160 auto in Piazza Duomo
Archivio notizie, Territorio

Arriva a Orvieto il terzo meeting nazionale Fiat 500, 160 auto in Piazza Duomo

 

ORVIETO – Dopo le suggestioni suscitate dalla leggendaria 1000 Miglia che il 17 maggio scorso ha fatto tappa ad Orvieto, il connubio tra turismo, cultura e sport motoristici torna in città nelle giornate di sabato 9 e domenica 10 giugno con il 3° meeting nazionale Fiat 500, promosso dall’associazione Culturale Città di Orvieto e patrocinato dall’amministrazione comunale.

160 auto ‘500 giungeranno alle ore 14.30 di Sabato in Piazza Duomo (lato Canonici) dove faranno mostra di se dalle 15 alle 19.  Potranno essere nuovamente ammirate dagli appassionati nella mattinata di domenica dalle 8.30 alle 11 sempre in piazza Duomo dove equipaggi e vetture saranno schierati per ricevere la benedizione.

Il meeting nazionale sarà l’occasione per i partecipanti provenienti da tutta Italia, appassionati del “cinquino” prodotto a Torino per la prima volta nel 1957 dallo stabilimento Mirafiori – a fronte dei cinque milioni di esemplari prodotti, oggi ne sono ancora circolanti 600.000 – di trascorrere due giornate intense tra paesaggio, cultura, arte e gastronomia del territorio. Per sabato e domenica sono previste infatti, visite al Museo “Claudio Faina” e al centro storico, nonché un giro turistico fino al Lago di Corbara.

9 giugno 2018

Informazioni sull'autore

redazione2


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
giugno: 2018
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
Redazione

Orvietosì © 2012 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Cooperativa Elzevira Editore P.Iva: 01292350558 Sede presso Coop.Editoriale Elzevira, Piazza del Commercio, 35 – 0763 342360
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy