Cantagiro 2017, finale con un ex equo per Carla Paradiso e Maria Aurora Ubaldi

NOCERA UMBRA – La Finale Regionale del Cantagiro Umbria 2017, a Nocera Umbra, è terminata con un ex equo, vincono infatti due giovani artiste: Carla Paradiso da Cantalice (Ri) e Maria Aurora Ubaldi da Perugia.
La serata è stata impreziosita dalla presenza di tanti ospiti da Leda Battisti, che sul palco ha proposto “Seconda notte” e “Solo un’estate fa” passando per gli Audiosfera, gli Opera Tribute Band dei Nomadi, Mauro Pina ed Aurora Tetto, già vincitrice del Cantagiro Umbria 2016.


La giuria, presieduta dal patron del Cantagiro Enzo De Carlo, oltre alle due vincitrici, ha regalato il pass per la fase nazionale di Fiuggi anche agli interpreti: Margherita Bruziches di Caprarola (Vt), Martina Favilli di Narni (Tr), Giorgio Picciolini di Gubbio (Pg), Michela Del Nero di Ronciglione (Vt), Arianna Aquilini di Terni, Martina Bura di Perugia e Simona Pizzimenti di Nocera Umbra (Pg); ed alle band: Young Rage di Spoleto (Pg), Walkabout di Terni e Male Minore di Perugia. Tra i cantautori: Lisa Celeste di Orvieto (Tr), Duo Melody di Ronciglione (Vt) e Michele Braganti di San Giustino (Pg), proseguono il percorso, aggiungendosi a Lorenzo Postiglione di Fabrica di Roma (Vt) ed Alessandra Casino di Bracciano (Vt), che avevano raggiunto la fase nazionale nelle tappe precedenti. Nella sezione Junior vince Rachele Cesaretti di Ronciglione, mentre il titolo di vincitrice della categoria Baby, se lo aggiudica la ternana Federica Picchioni.
La sezione internazionale del Cantagiro, a Fiuggi, vedrà protagonisti Pedro Candelaria, Rennaika Festijo e Maria Angela Napa.
In giuria oltre ad Enzo De Carlo, erano presenti anche: Elvino Echeoni, direttore generale del Cantagiro, il segretario Nazionale Salvatore Giordano, il manager Remo Francesconi, coordinatore nazionale del concorso, l’autore televisivo e radiofonico, Daniele Giacchetta e Roberto Nelli di Rds Eventi. L’organizzazione in Umbria, anche per il 2017, è stata curata dall’Associazione Culturale La Sosta di Terni.
Anche quest’anno l’Umbria si presenterà a Fiuggi con una “squadra” numericamente e qualitativamente rilevante. Alessandro Cavalieri, referente umbro del concorso, sottolinea: “I propositi per fare bene ci sono ed il fermento artistico della nostra regione, ad ogni edizione, ci propone artisti sempre più validi e pronti. L’obiettivo non è arrivare al successo, ma avviare un processo di crescita costante”
L’appuntamento è per la fase nazionale di Fiuggi dal 24 Settembre al 7 ottobre.


Devi essere registrato per inserire i commenti Login