Oltre 200mila euro assegnati al Comune di Orvieto con la misura 16.4.2 del Psr 2014/2020

Categoria: Archivio notizie,Politica,Secondarie

 

ORVIETO – La Direzione Agricoltura della Regione dell’Umbria, con nota del 25 luglio, ha comunicato al Comune di Orvieto il nulla osta relativo al finanziamento della “Misura 16 Cooperazione” – Intervento 16.4.2 “Attività promozionali a raggio locale connesse allo sviluppo delle filiere corte e dei mercati locali” per l’importo complessivo di € 211.172,78 per il triennio 2017-2019, di cui sono già finanziate le prime due annualità, per un totale di € 112.908,42 così suddiviso: € 14.644,06 per l’annualità 2017 ed € 98.264,36 per l’annualità 2018.
Con la medesima determinazione la Regione Umbria ha dichiarato ammissibili a finanziamento 53 progetti, dei quali solo 14 sono stati al momento effettivamente finanziati. Il Comune di Orvieto si è collocato al terzo posto per entità dell’importo. “Grande soddisfazione per il finanziamento ottenuto – spiega l’assessore alle Politiche Comunitarie e Turismo, Andrea Vincenti che conferma gli ottimi risultati già raggiunti dal gruppo di lavoro sui finanziamenti comunitari e fa ben sperare per i numerosi altri progetti che abbiamo presentato a valere sul Programma di Sviluppo Rurale e che sono in corso di valutazione da parte degli uffici regionali.
Il finanziamento appena comunicato dalla Regione verrà utilizzato per la realizzazione di molteplici eventi per la promozione dei prodotti e la valorizzazione delle filiere corte e dei mercati locali; eventi che saranno organizzati dal partenariato che ha presentato i progetti, composto da 12 produttori agricoli locali e dal Comune di Orvieto come capofila. Tali eventi si collocheranno in un quadro di integrazione con la programmazione annuale e tenderanno a valorizzare e rafforzare il parterre di eventi già esistente introducendone di nuovi con caratteristiche proprie.
Colgo l’occasione per ringraziare l’Ufficio Politiche Comunitarie per il lavoro svolto ancora una volta in maniera egregia in collaborazione con l’Assessorato all’Agricoltura, oltre che ovviamente i nostri produttori senza il cui impegno non sarebbe stato possibile predisporre i progetti risultati poi aggiudicatari del finanziamento. Il nostro obiettivo è quello di sviluppare e consolidare un valido metodo di lavoro che consenta al nostro territorio e ai nostri imprenditori di competere con sempre maggiori possibilità di successo per accedere a nuove opportunità di sviluppo grazie ai finanziamenti comunitari. In questo senso guardiamo già ai prossimi bandi, forti dei risultati positivi sin qui ottenuti, convinti di poter contare su nuove adesioni e nuove progettualità”.
Mi associo al collega Vincenti nel ringraziare gli uffici per il lavoro svolto – aggiunge l’assessore allo Sviluppo Economico, Agricoltura e Marketing Territoriale, Alessandra Cannistràritenendo che non solo è stato raggiunto l’obiettivo del finanziamento europeo ma ci si è concretamente orientati nella direzione di creare una rete di attività, solidale e coordinata, tra i produttori locali. Attraverso questa indispensabile filiera passa anche il marketing del territorio e le numerose azioni che, anche grazie ai fondi europei, potranno richiamare l’attenzione del grande pubblico sulle eccellenze agroalimentari che il nostro territorio offre”.


Devi essere registrato per inserire i commenti Login