LETTERE PROVINCIALI

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI  28.01.2019 [476]
Archivio notizie, LETTERE PROVINCIALI

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI 28.01.2019 [476]

di Franco Raimondo Barbabella – Abbiamo l’impressione di un mondo in subbuglio in cui sono saltati parametri essenziali di razionalità, ma mentre nel panorama globale si possono comunque leggere alcune linee di movimento che hanno un senso, per l’Italia si ha l’impressione di un andamento supponente e avventato, un andare allegramente allo sbando come se appunto un qualche dio abbia deciso di spingerci verso l’abisso.

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI  21.01.2019 [475] –  “Popolarismo sturziano e democrazia liberale vs populismo”
Archivio notizie, LETTERE PROVINCIALI

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI 21.01.2019 [475] – “Popolarismo sturziano e democrazia liberale vs populismo”

Si sa che tutto ciò che ha valore, cose e persone, dura nel tempo. Ai personaggi di valore accade poi di essere riscoperti a distanza di anni come fari che illuminano la notte scura. Sta accadendo a don Luigi Sturzo, il prete siciliano che cento anni fa (era appunto il 18 gennaio 1919) pubblicò l’Appello per la fondazione del Partito popolare “Ai liberi e forti”. Certo, c’è il rischio di una riscoperta strumentale da parte dei molti ipocriti che sanno di fare il contrario di ciò che lì si dice e si vuol significare …

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI  14.01.2019 [474] – “Attenti al nuovo diciannovismo!”
Archivio notizie, LETTERE PROVINCIALI

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI 14.01.2019 [474] – “Attenti al nuovo diciannovismo!”

di Franco Raimondo Barbabella – Nella storia nulla si ripete se non trasformando la tragedia in farsa, ma in fondo tutto si tiene, nel senso che la lettura attenta del passato può essere utile per capire il presente, a patto però che a capire ci sia interesse e che da esso derivi l’impegno a modificare ciò che appare confuso, inadeguato o pericoloso. Io credo che la realtà attuale sia non solo piena di ambiguità, di cose non chiare, ma anche di tendenze pericolose. Mi auguro che anche chi fa finta di niente finalmente ne prenda coscienza. Guai a cavarsela con un’alzata di spalle.

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI  07.01.2019 [473]
Archivio notizie, LETTERE PROVINCIALI

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI 07.01.2019 [473]

di Franco Raimondo Barbabella – Il discorso di fine anno del Presidente Mattarella è stato tutt’altro che rituale. Come hanno notato alcuni, al di là delle puntualizzazioni su diversi aspetti dell’azione di governo e del costume pubblico, ha delineato una concezione dello stato e proposto una visione della politica molto diverse da, se non antagoniste con, quella che la maggioranza legastellata e i suoi maggiori interpreti presentano costantemente come espressione della volontà popolare.

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI  31.12.2018 [472]
Archivio notizie, LETTERE PROVINCIALI

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI 31.12.2018 [472]

Se la realtà che sragiona ti sconcerta e ti fa male, tu regolati così: “Fa quel che devi e accada quel che può!”

di Franco Raimondo Barbabella – Nel momento storico che viviamo tutto ci appare senza cervello, dal mondo all’Europa, dall’Italia ai luoghi di periferia. Eppure nulla come il cervello (quello umano, s’intende!) si presta ad essere la metafora che meglio di altre esemplifica il senso di ciò che accade sotto i nostri occhi. Magari come prova a contrario della differenza essenziale tra cervello individuale e cervello collettivo.

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI  24.12.2018 [471] –  La distruzione della democrazia rappresentativa non consente distrazioni nemmeno a Natale
Archivio notizie, LETTERE PROVINCIALI

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI 24.12.2018 [471] – La distruzione della democrazia rappresentativa non consente distrazioni nemmeno a Natale

di Franco Raimondo Barbabella – Ed eccoci qua alla nudità delle cose. Niente scuse, niente capri espiatori, per coloro che appunto possono e vogliono ragionare. Siamo alla crisi vera, seria e grave della democrazia liberale, che altrimenti siamo soliti definire con il suo carattere principale, la rappresentatività della volontà popolare attraverso il voto libero e consapevole.

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI 17.12.2018 [470] – In morte di Antonio Megalizzi, eroe del nostro tempo triste
Archivio notizie, LETTERE PROVINCIALI

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI 17.12.2018 [470] – In morte di Antonio Megalizzi, eroe del nostro tempo triste

di Franco Raimondo Barbabella – Bertolt Brecht in “Vita di Galileo” dice: “Sventurata la terra che ha bisogno d’eroi”. Io oggi direi: “Triste il tempo che ha bisogno di eroi”. Il nostro è un tempo triste, e Antonio Megalizzi era un eroe. Magari non era scritto che fosse lui, ma lui era lì non a caso, come non a caso c’era anche quella mano assassina di un coetaneo fanatizzato che gli ha cacciato in testa quel proiettile mortale. Ne spiega il perché in modo magistrale Alessandro Sallusti con questo bel fondo su “Il Giornale” di sabato scorso.

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI 10.12.2018 [469] –  L’“ora di cittadinanza” non è come l’“ora dell’amore”
Archivio notizie, LETTERE PROVINCIALI, Politica

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI 10.12.2018 [469] – L’“ora di cittadinanza” non è come l’“ora dell’amore”

di Franco Raimondo Barbabella – Torno su un argomento già trattato tempo fa nello scambio di opinioni con Pier Luigi. La ragione è che nei giorni scorsi sono intervenuti due fatti diversi ma entrambi di rilievo che ci riportano, l’uno direttamente e l’altro indirettamente, al tema. Si tratta, da una parte della notizia della intensificazione della raccolta di firme a sostegno della proposta di legge ANCI per l’introduzione obbligatoria in tutte le scuole dell’ora di cittadinanza, e dall’altra della pubblicazione del 52° Rapporto CENSIS.

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI 03.12.2018 [468] – È ora di tornare a ragionare del futuro della città
Archivio notizie, LETTERE PROVINCIALI

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI 03.12.2018 [468] – È ora di tornare a ragionare del futuro della città

Franco Raimondo Barbabella – In questo mondo che si muove freneticamente senza alcuna direzione apparente, nulla appare scontato. Ed in effetti così è. Tuttavia, che la nostra città con il suo vasto territorio di riferimento abbia risorse che potrebbero essere spese meglio e potenzialità che potrebbero essere meglio utilizzate credo che, se non è incontrovertibile per tutti, lo sia almeno per molti…

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI 19.11.2018 [467].                                                                                    “Nuovi Orizzonti per Orvieto e il Territorio”. Un documento di CoM
Archivio notizie, LETTERE PROVINCIALI

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI 19.11.2018 [467]. “Nuovi Orizzonti per Orvieto e il Territorio”. Un documento di CoM

Questo documento nasce in vista della consultazione elettorale di primavera, un appuntamento civico e politico importante verso il quale riteniamo di dover proporre una visione dei problemi e delle strategie di governo, focalizzando l’attenzione sugli aspetti che per questo riteniamo più rilevanti”. Così inizia il documento che la libera associazione CoM (Comunità in Movimento) presenterà pubblicamente il prossimo 7 dicembre, alle 17.30, nella Sala del Governatore in Palazzo dei Sette.

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI  12.11.2018 [465]
Archivio notizie, LETTERE PROVINCIALI

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI 12.11.2018 [465]

di Franco Raimondo Barbabella – Oggi tutto è apparenza e la realtà perde spessore, viene stiracchiata o nascosta sotto un manto di fake news, e per ricomparire ci mette, ci vuole pazienza e lavoro tenace, una fatica che non in tanti vogliono fare, per cui sempre più spesso ci si accontenta dell’incertezza e della confusione. Con ciò si attenua fino a scomparire la domanda di verità, ma poi ricompare, e si deve scegliere se aiutarla o ignorarla. Un tema antico, che oggi si ripropone con inconsueta urgenza.

1 2 3 4 30
Seguici su Facebook

Calendario
Settembre: 2019
L M M G V S D
« Ago    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy

Nuova versione