Home » Archivio per categoria » 01 - Categorie » Cronaca(Pagina 2)

SI sta valutando l’eventualità di utilizzare mezzi aerei antincendio. GUARDA IL VIDEO ..

Continua …

Pescano di frodo, calano le reti di notte e fanno quintali di bottino in spregio alle regole e alla tutela dell’ambiente. Sanno già dove piazzare il pescato, c’è un mercato nero che ingoia di tutto, un sommerso che alimenta l’attività di bracconaggio. Cinque i quintali di pesce, tra carpe, carassi e lucioperca che, a seguito dell’attività di indagine del gruppo forestale del comprensorio Orvietano-Amerino, sono stati rilasciati nell’invaso di Corbara.

Continua …

ORVIETO – A piedi in autostrada, completamente ubriaco e con un coltello a serramanico in tasca. Domenica scorsa, intorno alle sette del mattino, è stato trovato in queste condizioni dalla Stradale di Orvieto un ragazzo, classe 1979, di nazionalità rumena all’altezza dello svincolo per Attigliano …

Continua …

Denunciata una persna e elevate sette sanzioni.

Continua …

Proveniente da un campo nomadi di Roma, ventenne, con numerosi precedenti per furto.

Continua …

FICULLE – Schiacciato sotto il peso di un grosso albero che stava tagliando. E’ morto così stamattina – Giancarlo Cica, un operaio sessantaduenne di Acquapendente, cittadina viterbese a pochi chilometri da Orvieto ma residente a Castel Giorgio. Il tragico incidente è avvenuto nei pressi di Ficulle, in località Montalbano.

Continua …

Da quanto si è appreso l’uomo era impegnato nel taglio di un albero quando, per cause ancora in corso di accertamento, gli è caduto addosso.

Continua …

Una signora di Ciconia lamenta un episodio di burocrazia che l’ha convinta a raccontarlo tanto era arrabbiata.

Continua …

Più lo si tiene nascosto, più siamo complici del loro lasciarsi morire. Non è una colpa avere un figlio tossicodipendente: lo è nasconderlo, perché ciò non fa altro che lasciarlo solo nella sua dipendenza. Solamente attraverso un’alleanza tra genitori ed associazioni si può cercare di sconfiggere il problema.

Continua …

E’ negli anni Settanta che la droga era collegata ad una forma di disagio individuale. Oggi è normalità. Oggi sono i ragazzi senza problemi che cercano lo sballo, che costruiscono le proprie personalità sulle false sicurezze della polvere bianca. Non poteva non creare sconcerto, indignazione, perplessità, la notizia dei cinque giovani agli arresti domiciliari (uno con l’obbligo di dimora) per spaccio di sostanze stupefacenti.

Continua …

Devi metterti in viaggio, andare in Psicoterapia: un viaggio a ritroso nella tua vita.

Continua …

L’importanza e la rilevanza di tale attività è da ricercare nei numerosissimi episodi di spaccio a ragazzi giovanissimi, addirittura in qualche caso 13enni studenti quindi delle Medie o delle Superiori, di sostanze stupefacenti particolarmente pericolose quali l’eroina e la cocaina L’attività ha confermato la tentacolare e capillare diffusione della piaga sociale del consumo degli stupefacenti.

Continua …