Zio Paperone e la protesta dei giovani di CasaPound di fronte all’ex Hotel Paradiso
Archivio notizie, Politica, Secondarie

Zio Paperone e la protesta dei giovani di CasaPound di fronte all’ex Hotel Paradiso

“Hot€l Paradiso…per la cooperativa!” con la gigantografia di Zio Paperone. E’ quanto i ragazzi di CasaPound avevano apposto all’ingresso dell’ex Hotel Paradiso di Orvieto scalo come segno di protesta contro l’apertura di un nuovo centro d’accoglienza.
“Con questa azione abbiamo voluto ribadire la nostra contrarietà al business dell’immigrazione, utile a far arricchire le solite associazioni, come quest’ultimo giro di affari da 865.000 euro, che coinvolgerà direttamente la cooperativa. A tal proposito, specifichiamo che la nostra protesta non è indirizzata ai ragazzi rifugiati (peraltro minorenni) che verranno ad abitare lo stabile, ma a chi trae profitto da questa tratta degli schiavi. Riteniamo che lucrare sull’accoglienza – conclude il movimento – sia un insulto alle famiglie indigenti locali, sempre più abbandonate da uno Stato che mette al primo posto gli interessi degli altri” hanno detto in una nota i ragazzi di Cpi.

14 giugno 2018

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Politica, Secondarie

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
giugno: 2018
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
Redazione

Orvietosì © 2012 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Cooperativa Elzevira Editore P.Iva: 01292350558 Sede presso Coop.Editoriale Elzevira, Piazza del Commercio, 35 – 0763 342360
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy