Il Corpus Domini ed il Corteo storico, tre libri per comprenderne l’essenza
Archivio notizie, Cultura, Terza pagina

Il Corpus Domini ed il Corteo storico, tre libri per comprenderne l’essenza

 

OGGETTO – Il Corpus Domini ed il Corteo storico. Tre libri per comprendere l’essenza delle feste orvietane più amate e importanti. Le vere origini del Corpus Domini, ma anche la straordinaria vicenda di Lea Pacini e la storia del Corteo storico. Nella settimana in cui Orvieto rievoca le radici della propria grandezza medievale e ripercorre lo strabiliante episodio del miracolo eucaristico, Intermedia Edizioni ripropone tre “classici” che non possono mancare nella libreria di chi ama la città e vuole comprenderne fino in fondo l’identità.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si tratta di “Lea Pacini. L’invenzione del Corteo storico” di Sara Simonetti, la biografia della donna a cui si deve l’azzeccata intuizione della sfilata in costume, di “La processione del Corpus Domini ad Orvieto” di Silvio Manglaviti, un excursus che va dal 1337 ai nostri giorni e “Un villuppeto di taffetà crimisino” di Lucio Riccetti, un’analisi acuta e sorprendente intorno alla delicata e, per molti aspetti controversa, questione del miracolo eucaristico. I tre testi saranno disponibili nelle librerie e potranno essere ordinati on line su www.intermediaedizioni.it

2 giugno 2018

Vedi tutte le notizie delle categorie:

Archivio notizie, Cultura, Terza pagina

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
giugno: 2018
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
Redazione

Orvietosì © 2012 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Cooperativa Elzevira Editore P.Iva: 01292350558 Sede presso Coop.Editoriale Elzevira, Piazza del Commercio, 35 – 0763 342360
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy