Donazione di organi e tessuti, approvata mozione per sensibilizzare i cittadini
Archivio notizie, Politica, Secondarie

Donazione di organi e tessuti, approvata mozione per sensibilizzare i cittadini

 

ORVIETO – Il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità la mozione presentata dal Presidente dell’Assemblea, Angelo Pettinacci inerente la necessità di sensibilizzare la cittadinanza di Orvieto alla donazione di organi e tessuti finalizzata ai trapianti.

La delibera impegna il Sindaco e la Giunta affinché si sensibilizzi su tale argomento la popolazione del Comprensorio Orvietano e delle Aree Interne del Sud-Ovest Umbria, organizzando un evento informativo in Sala Consiliare nei giorni a ridosso del 27 maggio “Giornata per la donazione degli organi” e a pianificare durante l’anno, incontri informativi e divulgativi sia presso le scuole Superiori di II° presenti nel Comune di Orvieto, sia presso i Centri sociali presenti nel Centro storico ed in tutti i quartieri e frazioni del territorio comunale.

Le premesse del documento sono state illustrate dallo stesso Presidente del Consiglio Comunale, Angelo Pettinacci che ha dichiarato: “la donazione di organi e di tessuto rappresenta un atto di solidarietà verso il prossimo ed è un’efficace terapia per alcune gravi malattie e forse l’unica soluzione terapeutica per alcune patologie non altrimenti curabili. Attualmente il trapianto rappresenta, infatti, la soluzione terapeutica in grado di garantire al paziente il ritorno ad una qualità di vita normale.
Ancora oggi però, la criticità maggiore riguarda la disponibilità degli organi da utilizzare per i trapianti stessi. In Italia, comunque, sono salite a tre milioni le dichiarazioni di volontà registrate nel Sistema Informativo Trapianti e rilasciate dai cittadini attraverso l’AIDO, i Comuni e le ASL. Dai dati emerge tuttavia che solo il 6% della popolazione in maggiore età si è espressa in merito alla donazione di organi: l’88% delle dichiarazioni è costituito da consensi, mentre solo il 12% dei dichiaranti ha espresso una volontà negativa, a fronte di una opposizione del 28,5% dei familiari, al momento del decesso di un loro caro.
La legge n. 91 del 01/04/1999 istituisce anche un sistema informativo trapianti che ha il compito di raccogliere le dichiarazioni di volontà dei cittadini ed è un ottimo strumento accessibile ai coordinamenti locali.
La normativa vigente dispone che ‘la Carta d’Identità può altresì contenere l’indicazione del consenso ovvero del diniego della persona cui si riferisce a donare gli organi in caso di morte”.
“Il Comune di Orvieto e questa Consiliatura con una mozione presentata dal Gruppo ‘Per Andare Avanti’ ed approvata con votazione unanime dal Consiglio stesso 23 aprile 2015 ha deliberato che venissero predisposte ed attuate tutte le procedure necessarie affinché, presso gli Uffici Anagrafe del nostro Comune, fosse istituita la procedura per l’inserimento sulla Carta d’Identità dell’espressione di volontà alla donazione di organi e tessuti.
Inoltre, la direttiva del Presidente del Consiglio dei ministri 27 marzo 2000, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 151 del 30 giugno 2000, demandata fra l’altro, al Ministero della Salute a partire dal 2001 e per gli anni successivi, l’indizione della ‘Giornata per la donazione degli organi’, nell’ambito della quale le amministrazioni pubbliche assumono e sostengono, in seno alle rispettive competenze, iniziative volte a favorire l’informazione e la promozione della donazione di organi finalizzata al trapianto, come disciplinata dalle vigenti disposizioni.
Nell’anno 2018 la ‘Giornata per la donazione degli organi’ è stata indetta per il giorno 27 maggio prossimo. 
E’ il caso di ricordare che anche presso l’Ospedale ‘Santa Maria della Stella’ di Orvieto da diversi anni si eseguono ad esempio trapianti di cornea e cristallino e tali trapianti sono stati limitati nei numeri causa anche la mancanza di donatori. L’input della mozione è quello di sensibilizzare i cittadini in questa direzione favorendo una consapevole adesione donazione di organi e tessuti finalizzata ai trapianti e facendo anche conoscere le potenzialità del nostro Ospedale”.

Sintesi del dibattito:

Roberta Cotigni (Per andare avanti): “ringrazio il Presidente per aver riportato all’attenzione la mozione sulla donazione degli organi presentata a suo tempo dal nostro gruppo e approvata all’unanimità, di cui però i cittadini sono ancora poco informati. Reputo opportuno che una campagna in tale direzione debba essere fatta durante tutto l’arco dell’anno. Con l’occasione ricordo anche la nostra mozione approvata nel 2016 sulla istituzione del Registro Comunale delle disposizioni anticipate di trattamento presso l’Ufficio Anagrafe”.

Stefano Olimpieri (Identità e Territorio): “Favorevole ad una iniziativa importante che merita una azione di sensibilizzazione nelle scuole. Esprimo plauso per il livello di professionalità molto alta che c’è nel nostro ospedale su un tema come questo”.

Andrea Sacripanti (Gruppo Misto): “un tema che tocca tutti noi anche come protagonisti di una iniziativa in tal senso”.

Roberta Tardani (Forza Italia): “su queste tematiche l’informazione è sempre importante. Favorevole”.

Sindaco, Giuseppe Germani: “prendo atto della mozione e della volontà del Consiglio Comunale, come Esecutivo faremo quanto necessario”.
 

12 maggio 2018

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Redazione

Orvietosì © 2012 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Cooperativa Elzevira Editore P.Iva: 01292350558 Sede presso Coop.Editoriale Elzevira, Piazza del Commercio, 35 – 0763 342360
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy