Una Zambelli Orvieto decisa e consapevole comincia gli spareggi a Collegno
Archivio notizie, Sport

Una Zambelli Orvieto decisa e consapevole comincia gli spareggi a Collegno

 

 

ORVIETO (TR) – Cominciano le prove del fuoco per la Zambelli Orvieto che nelle ultime sei giornate di campionato deve disputare tre scontri diretti con avversarie che nutrono gli stessi identici obiettivi.

La strada per accedere ai play-off della serie A2 femminile è tortuosa e presenta diversi ostacoli ma le tigri gialloverdi hanno già fatto capire che vogliono essere protagoniste sino in fondo del loro destino.

Domenica 11 marzo, con fischio d’inizio alle ore 17, le rupestri giocano la seconda trasferta consecutiva nella tana della Barricalla Collegno che punta molte delle sue speranze in questo confronto.

C’è solo un punto di differenza tra le due antagoniste, con le piemontesi che inseguono ed ambiscono a mettere la freccia, anche perché gli altri scontri diretti li hanno già disputati ed ora sono attese da un calendario abbastanza difficile.

Le padrone di casa arrivano all’appuntamento sulla scia di una vittoria esterna e con l’allenatore Michele Marchiaro che continua ad infondere serenità alle sue atlete senza caricarle di responsabilità per entrare tra le prime nove della classifica.

Tra le settentrionali chi gode di una condizione speciale sono la centrale Daniela Gobbo e la schiacciatrice Ylenia Migliorin, elementi dotati di buona tecnica e di incisività in attacco, ma che sanno farsi valere anche a muro.

La formazione ospite diretta dal tecnico Matteo Solforati vive un momento di grande ottimismo derivante dalla continuità di risultati ma è consapevole che dovrà ancora stringere i denti per arrivare all’ambizioso traguardo.

Nella compagine umbra tutte pronte all’occorrenza, la centrale Michela Ciarrocchi ed il martello Ramona Aricò sono pronte a sfruttare gli eventuali spazi per dare manforte alle compagne in caso di necessità.
Si tratta insomma di una sorta di spareggio tra due squadre che strada facendo hanno modificato le proprie ambizioni, le piemontesi sono sempre state costanti mentre le orvietane hanno operato una stupefacente rimonta, lo spettacolo non mancherà.

Nell’unico precedente tra le due rivali relativo alla gara d’andata il combattimento terminò al tie-break premiando le collegnesi, questo secondo duello sarà diretto dalla coppia arbitrale formata da Cesare Armandola (PV) e Giovanni Giorgianni (ME).

Probabile sestetto Collegno: ad alzare Morolli in diagonale con Agostinetto, in zona-tre Gobbo e Pastorello, attaccanti ricevitrici Schlegel e Migliorin, libero Lanzini.

Probabile sestetto Orvieto: Valpiani in regia, Santini opposta, Mio Bertolo e Montani centrali, Grigolo e Ginanneschi alla banda, Rocchi libero.

 

 

11 marzo 2018

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
Redazione

Orvietosì © 2012 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Cooperativa Elzevira Editore P.Iva: 01292350558 Sede presso Coop.Editoriale Elzevira, Piazza del Commercio, 35 – 0763 342360
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy