Pasqua, Mons.Tuzia: “Ciò che ha avuto in Cristo risorto il suo compimento, torna a compiersi nel nostro oggi”

Categoria: Archivio notizie

“Ancora una volta rivivremo i giorni che mutarono il corso e il senso della storia. Ancora una volta sperimenteremo la gioia di essere salvati da Cristo morto e risorto. Si tratta di una storia inaudita. Un uomo che era Figlio di Dio, aveva detto che il massimo dell’amore  è la morte per amore. Nessuno lo prendeva sul serio. Anche oggi la Pasqua ci mette alla prova, misura come un termometro l’intensità di credere. Infatti tutto contrasta con la risurrezione”… Ecco il messaggio che il vescovo della Diocesi di Orvieto-Todi Mons.Benedetto Tuzia manda alla comunità per la Santa Pasqua 2018.


Devi essere registrato per inserire i commenti Login