Sport-coding, convention sullo sport come educazione e prevenzione ad Acquapendente
Archivio notizie, Sport, Territorio

Sport-coding, convention sullo sport come educazione e prevenzione ad Acquapendente

 

ACQUAPENDENTE – Presso l’Hotel Salus Terme – Auditorium Strada Tuscanese 26/28 si terrà venerdì 2 febbraio alle 18, un incontro con esperti e studiosi dal titolo “Sport- coding: prima convention sulla tematica della crescita della personalità dei giovani in età adolescianziale” per discutere della funzione dello sport come strumento di educazione e prevenzione.

Organizzato dai maestri della Tennis Accademy Tennis Club Viterbo riguarderà il tema dell’ insegnamento dello sport come strumento di formazione della persona oltre che dell’atleta. A partire dal concetto di Problem solving, la capacità di rielaborare le informazioni coordinando istruzioni sequenziali complesse, per pianificare una possibile soluzione, oggi è indispensabile impostare la pratica dello sport come metodo di apprendimento delle esperienze, come aiuto per la crescita della persona e quindi strumento di educazione alla vita.

In questo senso l’insegnamento della disciplina sportiva si evolve e non è più utile, come in passato, per dare risposte; al contrario serve a porre delle domande, a creare delle opportunità di crescita, portando attenzione sui tempi dell’attesa e rifiutando metodi dove i giovani sono sovraccaricati da obiettivi e risultati. Il tempo quindi diventa l’alleato per comprendere come un giovane sviluppa non solo il carattere dell’atleta ma la sua personalità nel senso più ampio possibile, dalla capacità di relazionarsi, alla capacità di organizzazione e comprensione dei meccanismi del gioco, alla capacità di superare le resistenze e alla capacità di realizzare il potenziale di crescita.

La convention propone dunque una riflessione su questa nuova concezione dello sport come metodo di formazione per la crescita della persona e dell’atleta attraverso lo sviluppo di alcuni specifici temi come la differenza tra gioco e sport, il ruolo del genitore e dell’allenatore, l’educazione al risultato, autostima e frustrazione e autonomia e responsabilità. Interverranno il dott. Massimo Palumbo, primario di pediatria, Ospedale Belcolle, il dott. Sammy Marcoantognini , psicologo dello Sport nell’età evolutiva), Angelo Landi, presidente Panathlon club , Giancarlo Baldini segretario, l’assessore al Comune di Viterbo Alessandra Troncarelli – delega politiche dei Servizi Sociali, della famiglia, della terza età – Politiche giovanili – Integrazione socio-sanitaria – Tutela del consumatore – Rapporti con l’università – Decentramento Livio Treta consigliere delegato allo Sport del Comune di Viterbo, Paolo Ricci, maestro della Tennis Academy Viterbo Massimiliano Affinita, maestro della Tennis AcademyViterbo, Gino d’angelo, maestro della Tennis Academy Viterbo. Moderatore avvocato. Marco Sabatini presidente Tennis Club Viterbo.

31 gennaio 2018

Informazioni sull'autore

redazione2


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic   Feb »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Redazione

Orvietosì © 2012 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Cooperativa Elzevira Editore P.Iva: 01292350558 Sede presso Coop.Editoriale Elzevira, Piazza del Commercio, 35 – 0763 342360
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy