Ondata di furti nell’Orvietano, non si arresta la preoccupante recrudescenza

Categoria: Archivio notizie,Cronaca,Secondarie

ORVIETO – Ciconia, Sferracavallo, Ficulle, Orvieto. Non si ferma la preoccupante recrudescenza di furti che ormai si registrano quotidianamente un po’ in tutto l’Orvietano. Solo ieri, diverse, ancora, le denunce per furto in appartamento inoltrate alle forze dell’ordine dai residenti. A Sferracavallo, a metà pomeriggio, i ladri sono entrati in un appartamento dove erano già stati almeno un paio di volte. Dopo averlo messo a soqquadro, entrandovi forzando una finestra, e aver fatto razzia di monili e oggetti preziosi se la sono data gambe levate. Il proprietario dell’abitazione è rincasato proprio nel momento in cui i malviventi, tre, stavano scappando scavalcando la recinzione. Più o meno allo stesso orario un altro appartamento a Ciconia è stato visitato e svuotato completamente di contanti e oggetti preziosi. E poi ancora, a Ficulle e sulla Rupe. Appena pochi giorni fa, a Porano, otto le denunce inoltrate al comando dei carabinieri della locale stazione. Almeno tre i furti in abitazione registrati in località Borgo Hescanas in altrettante villette. I residenti si dicono esasperati e soprattutto preoccupati. A gran voce chiedono maggiore sicurezza e maggiori controlli.


Devi essere registrato per inserire i commenti Login