Mani & piedi per la Terra Santa: “Una strana Compagnia” organizza una giornata di riflessione sul tema

Categoria: Archivio notizie,Cultura

 

ORVIETO – “Una Strana Compagnia” è la definizione che si sono dati un gruppo di amici che hanno avuto  la possibilità di conoscere, da vicino, la Terra Santa.  Orvieto è gemellata dal 1996 con Bethlehem, molti partecipanti hanno contribuito a dare  vita ad organismi di Cooperazione di Solidarietà Internazionale quali la Fondazione Giovanni Paolo II.


“La presenza dei cristiani in Terra Santa, la libertà di culto e le tensioni conseguenti al mancato raggiungimento dell’obiettivo dei “due popoli, due stati” preoccupa  tutti noi – spiega uno dei fondatori del gruppo, Stefano Cimicchie ci spinge a tenere accesa la luce su questo tema senza però stare a guardare.  Da Orvieto sono partite varie iniziative a sostegno delle opere in Terra Santa quali la Cantina  dei salesiani Cremisan a Bethlehem. Recentemente, proprio nella nostra regione, ad Assisi,  è stato sottoscritto un Accordo di Collaborazione tra il Centro Peres for Peace and  Innovation e la Fondazione Giovanni Paolo II”.
“Per queste e altre ragioni “una Strana Compagnia”  – aggiunge Cimicchi – ha inteso organizzare una giornata di  riflessione e di progettazione per iniziative future sul tema che ci sta a cuore.  L’occasione si è rivelata propizia per celebrare la sistemazione definitiva di una delle  donazioni del Dottor Edoardo Curti alla città di Orvieto”.


L’opera ceramica, che era stata ospitata provvisoriamente dalla Chiesa di Sant’Andrea, verrà  sistemata nella Cripta del Duomo di Orvieto.
Alla manifestazione parteciperanno diverse personalità.  Su tutti spicca la presenza del Prof. Davide Rondoni che interpreterà, dall’alto della Sua  esperienza di “poeta e letterato”, il “Cristo compianto dalla madre dolorosa” nella chiave a Lui  più consona.
La Compagnia intende rivolgere un ringraziamento particolare al vescovo Bendetto Tuzia e al presidente dell’Opera del Duomo  per la disponibilità dimostrata.

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DELL’EVENTO


Devi essere registrato per inserire i commenti Login