Enrico Lo Verso al Rivellino di Tuscania porta in scena “Uno, nessuno e centomila”

Categoria: Archivio notizie,Cultura

 

TUSCANIA – A Tuscania prosegue la sfilata dei grandi nomi sul palco del Rivellino. Per il prossimo appuntamento della stagione teatrale curata da Ar Spettacoli con la partnership di Carramusa Group ed il patrocinio del Comune, ad entrare in scena sarà uno degli artisti più apprezzati del panorama italiano, Enrico Lo Verso.
Domenica 4 febbraio, alle 17.30, il talentuoso attore vestirà i panni di Vitangelo Moscarda, per uno dei classici della letteratura nazionale contemporanea: “Uno, nessuno e centomila”, testo tratto dal romanzo di Pirandello.
Nel riadattamento di Alessandra Pizzi Moscarda-Loverso diventa un uomo di oggi, perennemente alla ricerca di conferme esterne nei perigli della sua quotidianità, fino alla conquista dell’unica vera certezza: l’acquisizione della propria consapevolezza che diventa fondamentale, necessaria per andare avanti.
Le cento maschere di ogni giorno lasciano il posto alla ricerca del sé autentico e la vita si apre come in un gioco di scatole cinesi. Enrico Lo Verso vuole, con quest’opera, rendere omaggio alla sua terra, la Sicilia e, con un’interpretazione immediata e schietta intende ribadire con forza la voglia di ricercare, a tutti i costi, la propria essenza, di assaporare la vita, quella autentica, che travalica le imposizioni sociali dei ruoli e conduce all’impagabile scoperta del proprio essere unici pur essendo Uno, nessuno e centomila.

Per info su biglietti Ticketitalia.com oppure Underground a Viterbo.
Prevendite presso il botteghino del teatro il martedì, giovedì, sabato h.10-13; e due ore prima di ogni spettacolo.
Abbonamenti, presso il botteghino del teatro, 5 spettacoli 60 euro.
Infoline 800912908 Tel.: 3939041725 – 335474640. Fb: https://www.facebook.com/arspettacoli


Devi essere registrato per inserire i commenti Login