Befana ad Alviano con “Il gruppo di cantori de La vecchierella”

Categoria: Archivio notizie,Territorio

 

ALVIANO – “L’Epifania sarà per noi tradizione e novità come la discesa della befana da una parete del castello di Bartolomeo”. A dirlo è il sindaco, Giovanni Ciardo, che parla anche degli altri appuntamenti in programma per questi ultimi giorni di festività natalizie. Il gruppo di cantori de La vecchierella – ha annunciato Ciardo –  preparerà l’arrivo della festività con una tradizione che scalda i cuori dei nostri cittadini. C’è chi torna ad aprire la sua seconda casa ed accogliere il passaggio dei cantori, chi, come gli anziani, ricordano la gioventù con le parole di quel canto, che è per gli alvianesi un inno che anche i bambini imparano da piccoli. Ai cantori, a chi ha animato queste feste – ha aggiunto il sindaco – vorrei mandare il mio grazie sincero e l’augurio di un 2018 pieno di tante iniziative fra tradizione e novità”.
La Befana si calerà sanato prossimo dalle mura dell’antico castello grazie all’iniziativa organizzata dal comitato festeggiamenti di Alviano, in collaborazione con il gruppo speleologico Cai di Orvieto e con il patrocinio del Comune. Domani invece il gruppo di cantori La Vecchiarella passerà di casa in casa intonando una canzone che tutti, dai più piccoli ai più grandi, conoscono ad Alviano. La Vecchierella, composto da volontari, cantori del posto e non solo, rinnova una tradizione centenaria che vuole in questo periodo la celebrazione di un canto per le anime del purgatorio in cambio di elemosina.
Gli eventi dell’epifania chiudono un programma di festività molto ricco ad Alviano che ha visto i presepi al castello, le proiezioni sulle sue mura castello e l’illuminazione speciale per alcuni beni del patrimonio nel borgo, come la chiesa e il campanile. Sabato si svolgerà anche una tombola per grandi e bambini che inizierà alle 15.30.


Devi essere registrato per inserire i commenti Login