Presentata a Roma l’8A Maratona dell’Olio in programma a Lugnano in Teverina

 

ORVIETO –  Presso lo Spazio Europa della sede di rappresentanza della Commissione Europea a Roma, si è tenuta, nel pomeriggio di martedì 14 novembre, la presentazione alla stampa nazionale ed estera della 8A edizione della Maratona dell’Olio. Uno degli appuntamenti identitari più attraenti della Regione Umbria a cui ha preso l’assessore all’Agricoltura e Attività Produttive del Comune di Orvieto, Alessandra Cannistrà.

La manifestazione, patrocinata da Regione Umbria e Provincia di Terni,  si terrà il 24-25-26 novembre prossimo a Lugnano in Teverina (Terni) e coinvolge 13 Comuni: Alviano, Amelia, Attigliano, Avigliano Umbro, Baschi, Giove, Guardea, Lugnano in Teverina, Montecchio, Narni, Orvieto, Orticoli e Penna in Teverina, con l’obiettivo di promuovere al grande pubblico l’importanza che la produzione di olio extravergine d’oliva rappresenta per i territori interessati della bassa Umbria, con l’obiettivo di qualificare e valorizzare l’offerta turistica, favorire lo sviluppo socio-economico del territorio e soprattutto promozione del suo patrimonio culturale, ambientale ed eno-gastronomico, interagendo con quelle che sono le politiche e le azioni in questo campo a livello europeo.

Alla presentazione dell’evento sono intervenuti sindaci e amministratori dei comuni aderenti alla Maratona che hanno rappresentato ai media nazionali ed esteri la storia della manifestazione e delle più salienti e significative iniziative che l’hanno caratterizzata in questi sette anni anche con valenza europea come: “Maratona dell’Olio in Bruxelles 2012”, “In giro per l’Europa con la Maratona 2013”, “La Maratona dell’Olio a Capo Nord 2014” e la Maratona dell’Olio in “Europe for Citizens”.


Mentre i ricercatori e funzionari del CNR di Perugia e del A3-Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria hanno parlato delle caratteristiche organolettiche e salutistiche dell’olio umbro ed in particolare del Comprensorio Orvietano-Amerino-Narnese, ma anche dei progetti europei in corso di sviluppo. Fra questi, il progetto della Collezione mondiale degli ulivi di Lugnano (17 paesi del mondo rappresentati, dall’America al medio Oriente, oltre 900 ulivi con 300 varietà provenienti da tutto il mondo per lo studio e la promozione della Biodiversità, per un uso sostenibile della terra e soluzioni basate sulla natura, e la consegna dell’Ulivo della Collezione agli ambasciatori europei quale messaggio di pace per il Vecchio Continente) e l’iniziativa MSCA-RISE relativa ad Horizon 2020, progetto Bioresources for Oliviculture-BeFOre, progetto per il miglioramento del potenziale delle collezioni di germoplasma d’olivo come principali fonti di variabilità e come strumenti di valutazione da utilizzare per aumentare la sostenibilità dell’Olivicoltura.

Sono state presentate, infine, le iniziative che la Maratona dell’Olio propone per sabato 25 novembre, Giornata mondiale contro la violenza di genere. Si tratta della proiezione dello shortFuori dalla Paura” nell’ambito della promozione della campagna mondiale “Un’ora di silenzio sul web”, realizzato da Mister OM con gli allievi del Laboratorio SpazioFabricaLab e l’anteprima nazionale dello spettacolo teatrale “Coro di Donna e di Uomo” con Barbara De Rossi e Francesco Branchetti a cura di Athanor Eventi

Al termine della conferenza stampa, che è stata una importante vetrina per la manifestazione e per il territorio, alcuni produttori hanno proposto una degustazione che ha avuto l’olio protagonista assoluto.
Una esperienza questa della Maratona dell’Olio molto qualificante anche per il nostro marketing territoriale –  ha affermato l’assessore Alessandra Cannistràed una occasione per riconoscersi insieme agli altri comuni come rappresentanti del brand Italia e dello stile del buon vivere italiano. Per Orvieto è anche una occasione per creare sistema fra tutti i territori interessati che guardano alla nostra Cattedrale come al simbolo di un patrimonio culturale che accomuna un ampio territorio a sud dell’Umbria”.

Le aziende dell’orvietano che partecipano alla MARATONA DELL’OLIO 2017
Concorso dell’olio e mercato dei prodotti agroalimentari:
–     Frantoio Eugenio Ranchino (Località Canale, 53 – Orvieto)
–     Azienda Agricola Basili Danilo (Località – La Padella, 38 – Orvieto)
–     Azienda Agricola Tordimonte Maria Isabella Vittori (Località Tordimonte, 41 – Orvieto) – partecipa solo al Concorso

Mercato dei prodotti agroalimentari:  
–     Azienda Agricola Caseificio Aziendale Gianluca Del Rio (Località Monte Corradino, 148 -Bolsena (VT)
–     Casa Parrina (Via Filippeschi, 10 – Orvieto)
–     La boutique del Pane (Via Paglia, 20 – Orvieto Scalo)
–     Azienda Agricola Natura Naturans di Nicolina De Giulio (Strada del Lapone, 6 –  Orvieto)


Devi essere registrato per inserire i commenti Login