Orvieto per Norcia: ecco il cesto della solidarietà

 

 

Si chiama “Norcia in my heart”, un progetto dove occhi e cuore si fondono diventando il cemento vitale per ricostruire i muri e risollevare una bellezza ferita. Perché più forte della morte è l’amore, più forte della disperazione è la solidarietà. Un progetto semplice ma dal valore infinito perché tale è la forza e la voglia di ripartire dopo il sisma del 30 ottobre 2016 che ha messo in ginocchio Norcia e tutta la Valnerina. Ecco perché acquistare un cesto dov’è racchiusa tutta la qualità dei prodotti tipici locali, magari per fare e per farsi un bel regalo di Natale può, non solo ridare speranza ma, anche un aiuto concreto per la ricostruzione. Cinque gli imprenditori che, ad oggi, hanno deciso di credere nel progetto.

Non solo il cuore ma anche gli occhi, gli stessi che hanno visto la distruzione, la disperazione. Gli stessi che ora, asciugate le lacrime, guardano fisso un obiettivo per ripartire, per risollevarsi, per ritornare a sperare che un futuro è ancora possibile. Ecco cosa c’è in “Norcia in my Heart” che, nato per volontà di Simone Severini titolare dell’azienda Severini Dolciaria, muove dalla necessità di aiutare le imprese e i giovani produttori locali dei territori colpiti dal sisma del 30 ottobre 2016.

In che modo? Dando la possibilità a chi vuole, di acquistare online prodotti tipici umbri di altissima qualità, che possono essere confezionati in pacchi di diverse grandezze e costi, con la certezza di portare a casa, per sé stessi o per gli altri, non solo cibi artigianali e certificati, ma anche la virtù di aver fatto del bene con un piccolo ma immenso gesto.

“Il progetto è nato subito dopo il sisma che ha distrutto le nostre terre – spiega Simone Severini abbiamo dapprima creato il marchio “Norcia in my heart” e quindi un’associazione il cui scopo è quello di aiutare le aziende locali a ripartire, a risollevarsi dopo quell’enorme ferita lasciata dal sisma. Vogliamo ridare la speranza, vogliamo che il nostro territorio ritorni a risplendere per ridiventare quello che è sempre stato, una terra ricca di storia, tradizione, cultura e dai valori veri, autentici”.

Ed è proprio la forza dei territori e dei loro prodotti locali, conosciuti in tutto il mondo come simbolo di eccellenza e qualità, il filo conduttore del progetto affinché quelle terre ricche di bellezze naturali e culle di un’agricoltura di altissimo profilo, possano di nuovo ritornare a splendere. Un semplice gesto, come quello di acquistare prodotti unici, può, non solo rafforzare il senso di comunità, ma tenere viva la speranza che assorbe così la dolcezza del miele e dei biscotti, la prelibatezza della pasta, l’energia dei legumi, la genuinità dei prodotti tipici locali biologici. “Norcia in my Heart” è quindi un vero progetto di vita che si fonda sulla solidarietà e l’aiuto della gente per rimettere in moto l’economia di un intero territorio.

Il tutto, però, senza inganno o strategie, ma alla luce del sole, mettendoci la faccia e il cuore. E’ quello che hanno fatto cinque imprenditori nursini decidendo di inserire i propri prodotti di eccellenza all’interno di confezioni, da regalare o da regalarsi, magari approfittando della ricorrenza del Natale, di diverse grandezze e costo, acquistabili anche online attraverso una piattaforma e-commerce. Il ricavato servirà alle stesse aziende per ricostruire laboratori e ridare slancio alle attività agroalimentari locali.

Ad oggi, a sostenere il progetto (ovviamente l’auspicio è che si uniscano anche altri imprenditori) oltre alla Severini Dolciaria, sono l’Azienda Agraria Castelluccio della Valle del Sole, produttore di lenticchie farro, legumi e lumache a ciclo biologico; il Pastificio Leopardi leader nella produzione di pasta secca all’uovo; l’Azienda Il Massaro di Norcia specializzata nella produzione di miele di alta qualità con api dei Monti Sibillini e Lanzi Srl produttore di formaggi, prosciutti e salumi.

Un contributo prezioso per le aziende, dunque, che, nonostante sia trascorso un anno da quella tragica data, stanno ancora vivendo la disperazione e l’emergenza del sisma. Ecco perché acquistare i loro prodotti, il frutto della loro fatica e del loro sacrificio, può aiutarli a risollevarsi e a non rendere vana la loro speranza.

Per acquistare il Cesto Natalizio su
http://www.dolciariaseverini.it/dolci/prodotti/cesti-natalizi/
Per ordini telefonici: Tel. 0743.99245

 


Devi essere registrato per inserire i commenti Login