Virtus perde 1-4 contro SSD Valentano

Categoria: Archivio notizie,Sport

ACQUAPENDENTE – Resoconto partita Campionato di Prima Categoria Girone A

CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA GIRONE A
(SECONDA GIORNATA DOMENICA 8 OTTOBRE 2017)
VIRTUS ACQUAPENDENTE – SSD VALENTANO 1-4
(PRIMO TEMPO 0-2)
VIRTUS ACQUAPENDENTE: Alberelli, Uderzo, Cecconi (28° st Sguera), Crisanti, Pedetta, Grossi (39° pt Piazzai), Pinzi (37° st Pagliacci), Campana (1° st Bigerna), D’Accardio, Anada, Pelosi (1° st Bacchi)
A DISPOSIZIONE: Montagnoli, Paoletti
ALLENATORE: Serfainelli
SSD VALENTANO: Falleroni, De Santis, Alessandro Proietti, Nita, Bigiotti (38° st Raffarelli), Rossi, Parri (33° st Cicconi), Di Carlo (28° st Topi). Daniele Proietti, Buratti (30° st Ceparano), Billi (16° st Raspoli)
A DISPOSIZIONE: Francia, Saccarelli
ALLENATORE: De Paolis
ARBITRO: Silvio Settimi (Comitato di Viterbo)
MARCATORI: 35’’pt Daniele Proietti (SV), 19° pt Billi (SV), 1° st Pinzi (PVA), 26° st Rossi (SV), 36° st Raspoli (SV)
NOTE: Ammoniti 15° pt De Santi (SV), 20° st Uderzo (V), 42° st Piazzai (V)
Il Valentano viola il Vitali ed inaugura la minicrisi-statistiche Virtus: due gare 0 punti, 2 reti realizzate e 9 subite per un saldo negativo di -7, ultimo posto in classifica. Solida base tre punti per i ragazzi di De Paolis soprattutto nel primo tempo. Arrivano due reti (35 secondo primo tempo Daniele Proietti e 19 primo tempo Billi) ma anche sei nitide palle goal. Sulle conclusioni di Billi, Parri, Daniele Proietti, Buratti e Nita paratutto Alberelli tiene basso il passivo. Il diesel aquesiano si accende solo all’ultimo giro di lancetta. Il duetto Campana-D’Accardio confeziona una ghiottissima palla in area per il nipponico Anada. Con un portentoso intervento Falleroni inizia a meritarsi l’otto abbondante finale in paggella. La rete dell’aquesiano Pinzi ad inizio ripresa inaugura un secondo tempo divertente ed equilibrato. La Virtus si scioglie e crea sette palle goal. Al 10° Anada si vede deviare il proprio tiro. All’11° su uno strepitoso movimento di Pinzi l’arbitro sorvola erroneamente su un contatto e non concede il calcio di rigore. Al 17° tiro di D’Accardio deviato, al 29° tiro alto di Bigerna, tra il 30° ed al 34° quattro miracoli di Falleroni: prima sulle conclusioni di Bacchi e Sguera e poi su un calcio di rigore di D’Accardio. Regola delle sette occasione anche nella ruota di Valentano. Arrivano le rete di Rossi al 26°, la prodezza balistica goal di Raspoli al 36° e le conclusioni di Billi, Daniele Proietti, Buratti e Parri deviate da Alberelli. Aquesiani di nuovo in campo Domenica 15 alle ore 11.00. Avversario di turno sul rettangolo di gioco di Tuscania una ASDPOL Fulgor che ha impattato per 2-2 sul terreno di gioco della ASD Canepinese.


Devi essere registrato per inserire i commenti Login