Per la Zambelli Orvieto la rifinitura è con San Giustino

Categoria: Archivio notizie,Sport

 

 

ORVIETO (TR) – Sta per andare in archivio l’ultima settimana di verifiche per la Zambelli Orvieto mentre viene scandito il conto alla rovescia per l’inizio della serie A2 femminile previsto per la seconda domenica di ottobre. Continuano i preparativi nel club delle tigri gialloverdi che, a sette giorni dal debutto ufficiale, affronterà tra le mura amiche la Sia Coperture San Giustino che a sua volta si sta organizzando per disputare la categoria inferiore. Il confronto umbro tra vecchie conoscenti si terrà al Pala-Papini domenica primo ottobre con fischio d’inizio previsto intorno alle ore 17 e costituirà l’ultimo banco di prova per il collettivo rupestre prima dell’esordio nel nuovo campionato.


Il rodaggio sta dunque per essere ultimato e gli sportivi orvietani, al palasport di via dei Tigli con ingresso gratuito, avranno ancora una possibilità di visionare la squadra che terrà alti i propri colori nella seconda divisione nazionale per importanza. Le padrone di casa guidate dal tandem tecnico composto da Solforati e Iannuzzi vengono da una settimana intensa nella quale hanno giocato l’amichevole a Firenze e cercano riscontri per quanto riguarda la continuità di prestazione.


Oltre alle titolari, a dare fiducia nella città del Duomo è anche l’apporto della panchina, con la centrale Michela Ciarrocchi e la schiacciatrice Daniela Ginanneschi che hanno mostrato di essere già in grado di essere utili alla causa. Dall’altra parte della rete le altotiberine dirette dalla coppia di allenatori formata da Gobbini (ex di turno) e Nardi, arrivano da una serie amichevoli nelle quali hanno dimostrato di essere in crescendo. Sarà pertanto un test probante quello contro le ospiti che annoverano tra le loro fila tre giocatrici che hanno indossato la maglia orvietana, ossia l’opposta Elisa Mezzasoma, la centrale Anna Lucia Iacobbi e la schiacciatrice Eleonora Fastellini.
Entrambi gli schieramenti dovrebbero poter contare sul roster al completo e possono muovere al meglio le pedine nello scacchiere per scegliere la formazione ottimale da far scendere in campo.

Possibile formazione Orvieto: Valpiani ad alzare in diagonale con Aricò, Montani e Mio Bertolo centrali, Santini e Grigolo attaccanti di banda, libero Rocchi.

Probabile assetto San Giustino: Stincone in regia, Mezzasoma opposta, Mearini e Iacobbi al centro, Tosti e De Stefani schiacciatrici, Marinangeli libero. (Alberto Aglietti)

 

 


Devi essere registrato per inserire i commenti Login