Si apre la stagione targata Keikenkai, cinque atleti orvietani pronti per i mondiali

Categoria: Archivio notizie,Sport

.

Nuova ripresa dell’attività per il dojo di Orvieto, del M° Antonio Affatati, che nella prima settimana di Settembre ha riaperto le porte agli allievi. Il dojo Kanseikan fa parte della Scuola Keikenkai, fondata dal M° Sergio Valeri, che si avvale della collaborazione di 10 insegnanti che operano sul territorio umbro-laziale. Il M° Affatati, direttore tecnico del dojo orvietano, riveste all’interno della Scuola il ruolo di Responsabile coordinatore del GAK (Gruppo Agonistico Keikenkai), che quest’anno ha ottenuto ottimi risultati durante la stagione agonistica promossa dalla FIK (Federazione Italiana Karate) nella quale opera attivamente dal 2008.
Cinque atleti orvietani sono stati selezionati con sistema meritocratico, grazie ai risultati ottenuti nell’arco della scorsa stagione, per rappresentare la nazionale FIK ai Campionati del Mondo IKU che si svolgeranno a Kilkenny, in Irlanda, nel prossimo ottobre: Biffarino Daniele, Botta Emanuele, Ciambella Mattia, Di Silvio Michele, Tarantello Leandro. Nel dojo orvietano perciò ferve già l’attività in preparazione dell’importante evento di ottobre. Attività che durante l’estate aveva proseguito anche fuori dai regolari corsi, con la preparazione atletica gestita dall’Istr. Daicoro Principi, riservata al gruppo dei 7 atleti Keikenkai facenti parte della nazionale FIK; oltre ai cinque orvietani, infatti, anche Emanuele Brunelli (Shitei Kan Vitorchiano) ed Elisa Vincenzini (Shu-Ha-Ri Attigliano) vestiranno i colori dell’Italia a Kilkenny. Il M° Affatati, in qualità di Responsabile del GAK si dichiara grandemente soddisfatto del lavoro svolto durante la passata stagione, sia grazie agli allenamenti ordinari che si svolgono settimanalmente nei vari dojo Keikenkai, sia grazie al lavoro mirato portato avanti nell’Honbu Dojo di Viterbo, durante il quale atleti, arbitri ed allenatori collaborano strettamente. In questo settembre tutta la Scuola Keikenkai sarà impegnata fornendo il massimo sostegno nel settore sportivo, focalizzando l’attenzione sull’evento di Ottobre, coronando i lavori svolti settimanalmente nei singoli dojo. Ad Orvieto c’è grande fermento, i ragazzi si stanno allenando seriamente sotto la guida del M° Affatati e con la collaborazione dell’Istr. Principi, allenatore del GAK, e degli ufficiali di gara presenti nel dojo. Parallelamente agli allenamenti della classe agonisti, il M° Affatati e l’Istr. Menenti hanno riaperto le porte del dojo a tutti gli allievi, dai più piccini del prekarate (riservato ai bambini in età prescolare) agli adulti del turno amatoriale serale; dai principianti cinture bianche agli avanzati cinture nere, passando per le cinture colorate di tutte le età. Tutti che tifano per i ragazzi che porteranno in Irlanda il nome di Orvieto, della FIK, di Keikenkai e di Kanseikan! Forza ragazzi!


Devi essere registrato per inserire i commenti Login