Nuova sfida per la Castellana: concorrere tra le altre gare pretendenti il Campionato Italiano Velocità Montagna

Categoria: Archivio notizie,Sport

 

di Federico Giulivi  – Fiduciario Provinciale ACI Sport Terni

“La Ferrari più bella sarà la prossima.” Era così che amava rispondere Enzo Ferrari a coloro i quali gli domandavano quale fosse la sua Creazione migliore. Ed è alla stessa maniera che, parafrasando le parole di uno dei più grandi interpreti dell’automobilismo sportivo del XX secolo, rispondono gli organizzatori della cronoscalata orvietana: La Castellana più bella sarà la prossima.
Poche, precise, semplici, ma significative parole, che riassumono esattamente i princìpi cardine dell’Associazione: sguardo dritto verso il futuro e costante voglia di miglioramento; di se stessa e soprattutto del proprio operato. Ed è proprio questo il metodo operativo della squadra egregiamente coordinata da Luciano Carboni, che fa della concretezza la sua arma migliore. Una squadra dalla tradizione cinquantenaria, sapientemente gestita da Paolo Roselli per quanto riguarda la parte sportiva, che riesce a conciliare le esperienze, conoscenze e competenze acquisite dal passato, riadattandole di volta in volta alle esigenze ed alle sfide che si prospettano ogni anno nell’organizzazione di una gara automobilistica.
Non a caso quest’anno sarà presente un osservatore di ACI Sport, chiamato ad esprimere un giudizio di tutta la manifestazione, al fine da poter far concorrere la Cronoscalata della Castellana tra le altre gare pretendenti il Campionato Italiano Velocità Montagna, la massima titolazione a livello nazionale. Una nuova sfida è già in atto, dunque. Non ci resta che aspettare settembre e vivere l’evento più intensamente possibile, cercando, ognuno per le proprie capacità, di salvaguardare e valorizzare un evento sportivo ricco di storia, che negli anni ha “sfornato” fior di piloti, ufficiali di gara e personaggi vari che orbitano nel mondo dell’automobilismo sportivo, facendo risuonare il nome di Orvieto in Italia ed in Europa.  Un grande in bocca al lupo ed un ringraziamento di cuore ad ogni singolo appartenente de La Castellana.


Devi essere registrato per inserire i commenti Login