Non solo musica ad Uff ma anche cultura. Convegno con Sgarbi, Vissani e Cocozza

Categoria: Archivio notizie,Cultura

 

ORVIETO – A Umbria Folk Festival 2017 dedicata a “Terra e Territorio” in programma ad Orvieto fino al 3 settembre saranno protagonisti non solo la musica, i concerti, balli e canti della tradizione popolare ma anche l’arte, la cucina e la scienza alla scoperta delle radici dell’Umbria, una terra ricca di storia e tradizione che è aperta all’innovazione. “Umbria. L’autenticità di una cultura” è infatti il tema del convegno in programma sabato 2 settembre alle ore 17 al Teatro Mancinelli di Orvieto – ingresso libero – promosso dall’Associazione Umbria Folk Festival, Parametrica e dal Comune di Orvieto.

Ne parleranno lo storico e critico d’Arte Vittorio Sgarbi con “La bellezza è lo splendore di Dio. Arte e fede in Umbria”, Sergio Cocozza professore Ordinario di Genetica Medica presso l’Università Federico II di Napoli che tratterà “Cosa è naturale. Il punto di vista della ricerca scientifica” e lo chef stellato Gianfranco Vissani con “La ricerca di una alimentazione folk. Tradizione e natura”. Modera Francesco Antonioni conduttore di Rai Radio3 Suite.

Il convegno sarà un momento di riflessione su temi quali l’alimentazione, l’arte, la bellezza, la natura, la scienza e la tradizione. Da punti di osservazione apparentemente molto distanti, Vittorio Sgarbi, Sergio Cocozza e Gianfranco Vissani approfondiranno l’importanza del territorio nei loro rispettivi campi e la necessità di coltivare, insieme ai germogli che rappresentano il futuro, anche le radici che danno nutrimento al nuovo.


Devi essere registrato per inserire i commenti Login