Il valore della biodiversità agronomica chiude il Festival della Sostenibilità e del Paesaggio rurale

Categoria: Archivio notizie,Territorio

ACQUAPENDENTE – Si svolgerà la seconda ed ultima giornata del Festival della Sostenibilità e del paesaggio rurale, domenica 10 settembre,  evento organizzato da Europarc Federation, Comune di Acquapendente, Riserva Naturale Monte Rufeno ed Associazione Pro Loco Trevinano.
Curata logisticamente da Patrizia Scaravelli, la giornata verterà sul Convegno “Il valore della biodiversità agronomica nella conservazione e produzione di paesaggi” che vedrà alternarsi dalle ore 10.00 alle ore 13.00 in qualità di relatori il sindaco di Acquapendente Angelo Ghinassi, il direttore della Riserva Naturale Monte Rufeno Massimo Bedini, l’ex assessore all’Ambiente del Comune di Acquapendente Claudio Speroni che relazionerà su “5 anni di Fespar, un ponte fra passato e futuro”, il Guardiaparco della Riserva Naturale Monte Rufeno Roberto Mancini che tratterà il tema “La Riserva Naturale nella trasformazione del paesaggio rurale”, Maura Gilibini (ecomuseo del paesaggio orvietano e viceindaco di Allerona) che relazionerà sul tema “L’esperienza dell’ecomuseo del paesaggio orvietano a supporto del percorso verso un ecomuseo del territorio (Trevinano, Proceno), Cristiano Del Toro presidente di Civiltà Contadina che tratterà il tema “Il valore della biodiversità agronomica nella conservazione e produzione di paesaggi”, l’onorevole Alessandra Terrosi (Commissione Agricoltura – Camera dei Deputati) che tratterà il teme “La tutela della biodiversità – il lavoro del Parlamento”. Previsti interventi liberi, con momenti di confronto, proposta, scambio di esperienze e buone pratiche verso la creazione di un primo nucleo locale di “resistenza attiva”. Dopo l’aperitivo offerto dal Comune di Acquapendente, previsto pranzo a prezzo convenzionato (20 Euro) presso i ristoranti locali aderenti all’iniziativa: la Prolina, da Gianfranco e Hosteria di Villalba. Dalle ore 15 apertura di un mercatino della sostenibilità lungo Via di Porta San Lorenzo, giochi popolari nel paese, merenda con cacio e pere, musica in Piazza ed estrazione dei biglietti della lotteria.


Devi essere registrato per inserire i commenti Login