Marco Mittica riceve il Premio Stella D’Argento per i monologhi al Festival Stella D’Oro di Allerona

Categoria: Archivio notizie,Cultura,Secondarie

ALLERONA – La Stella d’Oro di Allerona si tinge d’Argento. Assegnato mercoledì 2 agosto, nella bella cornice di Piazza Santa Maria in Allerona, sotto un tetto di stelle, il primo dei premi che annualmente vengono attribuiti durante il Festival Teatrale Stella d’Oro. Si tratta del Premio Stella D’Argento riservato ai monologhi, che quest’anno ha visto vincitore Marco Mittica di Reggio Calabria con una toccante interpretazione del testo scritto di suo pugno. Una scenografia scarna ed essenziale composta da qualche scatola gialla su fondale nero, eppure la voce e la gestualità di Mittica l’hanno resa viva e pulsante di paesaggi e di gente.
Ognuno ha visto, grazie alla voce dell’attore , animarsi la vita in quel “palazzone industriale alle spalle del mare” che Marco Mittica ci descrive in modo così puntuale, emozionale e suggestivo. Un’altra stella è stata assegnata a Enzo Bensi di Acqui Terme vincitore del Testo inedito, premio messo in palio dalla Coop Tirreno di Allerona Scalo. Con una sensibilità e una costanza davvero poco comune la sezione soci di Allerona Scalo sostiene e sponsorizza questo premio da ormai 11 anni.
Il testo scritto e recitato da Bensi si inserisce perfettamente nell’evento poiche Bensi sostiene che la cultura, la bellezza, le radici storiche e sociali salveranno il mondo e noi non possiamo che trovarci d’accordo con le sue parole che tanto profondamente toccano una corda molto sensibile della nostro essere uomini e cittadini. Un ricordo, come sempre, nel corso della cerimonia di premiazione va a Massimo Gilibini, scomparso da ormai tre anni, ideatore, artefice, inventore e soprattutto appassionato fruitore di questo importante e prestigioso premio. Il prossimo spettacolo si terrà il 5 Agosto quando sarò messa in scena l’opera shakespeariana “Flastaff e le allegre comari di Windsor” a opera dell’Associazione Teatrale Opera di Ostia.


Devi essere registrato per inserire i commenti Login