“Honirica: sogni, desideri & sognatori”. In mostra le opere di Piero Calamai e Mario Vinci

Categoria: Archivio notizie,Territorio

GRADOLI – Gli artigiani-artisti aquesiani Piero Calamai e Mario Vinci esporranno fino al 20 agosto nell’ambito della mostra itinerante “Honirica: sogni, desideri & sognatori”, organizzata dall’Associazione “I Gigli di Castro” presso la Sala Ducale di Palazzo Farnese a Gradoli. “Cosa c’è di più affascinante – sottolinea il curatore Giuseppe Copponi di un sogno dove, senza condizionamenti culturali e religiosi, il nostro inconscio può vagare libero alla ricerca della felicità nella bellezza ideale od incontrare le paure ed i timori del vivere quotidiano. E sono i sogni e le speranze, i desideri, gli auspici per una vita più appagante ed un mondo migliore. I sogni da realizzare motivano il futuro e tutti i sognatori vivono per realizzarli. Senza sogni muore l’idea stessa della vita che si ridurrebbe ad essere solo un pesante fardello da portare senza nessuna meta da raggiungere.
Questi sognatori hanno dedicato la propria esistenza alla realizzazione dei loro sogni. A volte premiati e a volte dovendo arrendersi, ma sempre fedeli ai propri ideali ed impegnati molte volte fino alla morte, per arrivare al successo e condurre alla vittoria le proprie idee. Abbiamo voluto rendere omaggio al sogno ed ai sognatori interpretando e raffigurando gli stessi con gli strumenti dell’arte e le diverse personalità degli artisti”.
Ad affiancare gli artisti aquesiani nell’ambito di un evento che da venerdì 1 a lunedì 25 Settembre si trasferirà nella Rocca di Tentennano a Castiglione D’Orcia, artisti del calibro di Ulisse Angelini, Alan Brison, Alessia Carrelli, Giovanni Ciucci, Giuseppe Copponi, Cristiano Tammaro, Mario Franci, Angelo Mariotti, Claudio Mattei, Emily Rossi, Marcello Silvestri, Rosalba Tanchis, Valeria Vincenzotti. Tutti coloro che vorranno ricevere informazioni più approfondite sull’evento, contattare 3461063424, info igdc.coordinamento@gmail.com, pagina facebook http://bit.ly/iGdCfb.

 


Devi essere registrato per inserire i commenti Login