Ad Acquapendente viaggio nella Civiltà Contadina ed Artigiana, eventi dal 17 al 20 agosto

Categoria: Archivio notizie,Territorio

 

ACQUAPENDENTE – In attesa della presentazione del progetto tematico Riserva Naturale Monte Rufeno, il Comune di Acquapendente ha presentato ufficialmente l’Edizione 2017 della festa “Viaggio nella Civiltà Contadina ed Artigiana”. Il logo-manifesto curato da illustrazione 3D “Mando Guitar” con ideazione grafica Cesare Goretti e la fotografia “La costruzione del pagliaio”(archivio Biblioteca Comunale Acquapendente) celebrerà da giovedì 17 a domenica 20 Agosto la 20esima edizione di un evento che vedrà partneship organizzativa Comune, Pro Loco, Riserva Naturale Monte Rufeno, Comitato festivaliero di Associazioni.
Due le installazioni previste. Presso l’osteria “Al becco fino”, galleria Falzacappa Benci e Via Roma 67 “Le voci della memoria: i racconti e i ricordi dalle voci di chi ha vissuto al tempo della civiltà contadina accompagnati da immagini d’epoca. Presso Via del Rivo a partire dalle 21.30 filmato a cura del centro studi sulla mezzadria di Acquapendente “Quando si vedeva solo cielo e terra: la carbonaia di Alessandro Fani”. Per quanto riguarda mostre ed esposizioni presso la Biblioteca Comunale “I ricordi della nonna: immagini, corredi e costumi di una volta”.
Claudio Ronca curerà la mostra “Acquapendente visto dalla Fornace” con 20 artisti che interpretano l’immagine di Acquapendente vista dalla ex fornace. Presso la Galleria Falzacappa Benci di Via Roma 6 esposizioni di abiti della sartoria Conti. Per quanto riguarda gli spettacoli Giovedì 17 alle ore 21.30 il coro dei minatori di Santa Fiora (Piazza Girolamo Fabrizio). Venerdì 18 alle ore 21.30 Trio merla (stornellatori – Piazza Girolamo Fabrizio), ore 22.00 coro “Vox Antiqua” (Teatro Boni), ore 22.30 “La tresca” (Piazza Girolamo Fabrizio), ore 00.30 Dj Set (Anfiteatro Cordeschi). Sabato 19 ore 22.00 tombola Avis-Audo (€ 3.000), ore 23.00 Iron Mans da x Factor in Piazza Girolamo Fabrizio, ore 00.30 DJ set Anfiteatro Cordeschi. Nella Sezione eventi e approfondimenti presso il Museo della Città (costo € 7), dalle ore 17.00 alle ore 19.00 “Estrazione dei colori nella storia: dalle galle alle erbe tintorie”. A Torre Alfina (costo € 7), Domenica 20 passeggiata nel fascino del bosco del Sasseto dalle ore 10.00 alle ore 13.00 dal titolo “Persi nel fascino del bosco del Sasseto”.
Lungo l’itinerario Palazzo Vescovile-pinacoteca di San Francesco iniziativa “Acquapendente, cattiva agente belle pitture” con Antonello Ricci che racconta alla scoperta del tesoretto pittorico del museo aquesiano (orario 21.00-22.00). Tutti gli eventi su prenotazione obbligatoria saranno curati della Cooperativa L’Ape Regina. Per i più piccoli presso i giardini di Piazza della Costituente, laboratori per bambini con giochi popolari legati alla tradizione locale (eventi gratuiti 21.30 – 22.30).
Vasta l’offerta gastronomica e musicale con ben ventidue installazioni: Il Poder Riccio (Via Guglielmo Marconi), Dolci cornetti (Via Guglielmo Marconi), Lo scarabeo (Via Guglielmo Marconi), Il covaccio (Fonte della Rugarella), Il cantuccio de Piazza (Piazza Girolamo Fabrizio), Il Borgo sotto le logge (Piazza Girolamo Fabrizio), Pizza ‘n piazza (Piazza Girolamo Fabrizio), l’angolo del Buongustaio (Piazza Girolamo Fabrizio), Ristorante dall’Aldina, Buon pane e buon vino (Fonte de Rigombo), I profumi dell’aia (Via Vallefossata), Giochi popolari per bambini ed a spasso con il cavallo (Piazza della Costituente), Te lo do io il baccalà: fritti misti a volontà (Palazzo Vescovile), i dolci della Costa (Via Roma), Mercatino dei prodotti tipici (Corso Taurelli Salimbeni), La porchetta della Parolina (Piazza Guglielmo Oberdan), l’angolo della pecora (Corso Taurelli Salimbeni), gli Ostinati (Piazza Guglielmo Oberdan), l’insolita fraschetta del Beccofino (Piazza Guglielmo Oberdan), la cantina del giogo e liscio si balla (orto dei Frati).


Devi essere registrato per inserire i commenti Login