Il seminario su Ippolito Scalza e l’istanza di riforma chiude il corso di “Pietre Vive”
Archivio notizie, Cultura

Il seminario su Ippolito Scalza e l’istanza di riforma chiude il corso di “Pietre Vive”

ORVIETO – Si chiude con i due grandi temi che hanno costituito il filo conduttore dell’intera edizione il corso “Il nuovo umanesimo: istanza di riforma nell’Italia centrale del XVI secolo”. Sabato 24 giugno vedrà ancora protagonista Ippolito Scalza. l’artista orvietano che il Vasari nelle Vite definisce semplicemente come uno scultore “tra i diversi artefici italiani”, senza fare quindi alcun cenno alla sua qualifica di architetto, grazie alla quale invece si era fortemente distinto dando vita alla grande azione di renovatio orvietana. Sarà il dott. Luca Giuliani, archivista della diocesi di Orvieto Todi a parlare nuovamente di questo grande artista con una lezione particolare “Documenti inediti sullo Salza” durante la quale illustrerà i risultati dei suioi ultimi studi. Seguirà a partire dalle 11.00, sempre presso la Sala Pieri del Palazzo episcopale di Orvieto, la dott.ssa Annalisa Bini con un seminario dal titolo “Istanza di Riforma”, con cui si chiuderanno i lavori dell’edizione 2017 del corso di formazione in valorizzazione dei beni culturali ecclesiastici.

 

Info e prenotazioni:
ASSOCIAZIONE PIETRE VIVE, piazza Duomo Orvieto 19
Tel 0763.341264 Fax.0763.395008.
e-mail: asspietrevive@libero.it www.diocesiorvietotodi.it

22 giugno 2017

Informazioni sull'autore

admin


Lascia un commento

Seguici su Facebook

Calendario
giugno: 2017
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Redazione

Orvietosì © 2012 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Cooperativa Elzevira Editore P.Iva: 01292350558 Sede presso Coop.Editoriale Elzevira, Piazza del Commercio, 35 – 0763 342360
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy