Confcommercio Orvieto, eletti 7 nuovi rappresentanti. Presto la nomina del vertice

 

ORVIETO – Sono 7 i rappresentanti delle imprese del commercio, del turismo, dei servizi e delle professioni, che costituiranno il direttivo di Confcommercio Orvieto per i prossimi cinque anni. Sono stati eletti mercoledì 28 giugno, nel corso dell’Assemblea degli imprenditori convocata presso la sede territoriale di Confcommercio – in via Ripa Corsica, n. 3 – in un clima molto cordiale e propositivo.
La squadra Confcommercio a Orvieto – che è ora ansiosa di mettersi al lavoro, prestissimo eleggerà a sua volta il presidente e definirà i dettagli del proprio programma operativo – è composta da Paola Achilli (settore ricettivo), Stefano Malentacchi (produzione e commercio di prodotti artigianali), Stefano Martucci (settore ricettivo), Isabella Montefiore (ferramenta), Claudio Papini (edicola), Giuseppe Santi (macelleria e ricettivo), Pericle Tilli (settore pubblici esercizi).
Con l’elezione del direttivo, Confcommercio Umbria porta a compimento il processo avviato un anno fa, quando aveva scelto proprio Orvieto come una delle prime tappe del processo di rinnovamento e ristrutturazione di tutto il sistema regionale, finalizzato a rendere più efficiente la struttura operativa e più efficace l’azione di rappresentanza sul territorio.
Una squadra di tecnici Confcommercio ha fatto visita alle imprese per sondarne necessità e umori; ci sono stati incontri sul territorio e una Assemblea pubblica per costruire insieme un progetto comune di sviluppo.
E’ stata aperta una sede nel centro storico, con personale sempre raggiungibile dalle imprese per ogni loro necessità. Sono partiti sul territorio tutti i servizi Confcommercio, a cominciare dalla formazione che è il fiore all’occhiello della organizzazione.
Confcommercio – presente all’Assemblea con Lucio Lupini, delegato dal presidente regionale Giorgio Mencaroni, e con Federico Fiorucci della struttura regionale – ha manifestato molta soddisfazione per l’importante passo avanti effettuato con l’elezione del direttivo. “Confcommercio – è stato detto – affianca le imprese, offre servizi e supporto tecnico, ma il protagonismo è vostro, delle imprese di questo territorio. Orvieto, città vivace e votata all’associazionismo, come dimostrano le tante realtà attive sul territorio, ha in Confcommercio un forte punto di riferimento, aperto alla collaborazione con tutti. Come ha dimostrato la vicenda del Centro commerciale naturale di Orvieto: il ruolo e la competenza tecnica di Confcommercio sono stati decisivi per portare a casa un risultato, in termini economici, eccellente per il territorio”.  Nei prossimi giorni, la nomina del presidente Confcommercio Orvieto, del vice presidente e la presentazione del programma di lavoro.


Devi essere registrato per inserire i commenti Login