“Buongiorno Ceramica”, al via il concorso collegato alla Fiera delle Campanelle di Acquapendente

 

 

ACQUAPENDENTE – A quattro giorni dallo svolgimento della tradizione Fiera delle Campanelle, il Comune di Acquapendente (Servizio Cultura) presenta il 10° concorso collegato all’evento che vedrà la collaborazione del Museo della città, Biblioteca Comunale, Coop. L’Ape regina Archeoclub Acquapendente, Regione Lazio – OAM Officina Arti e Mestieri, Buongiorno Ceramica.
Questo il contenuto del bando: Art. 1 ) Il Comune di Acquapendente e in collaborazione con il Museo della Città, la Biblioteca Comunale, la Coop. L’ape regina, l’Archeoclub e l’Officina Arti e Mestieri, organizza il 10° Concorso per ceramisti e “amanti” della ceramica, denominato “Antica Fiera delle Campanelle”, con l’assegnazione di premi per le migliori campanelle dell’anno.
Art. 2) Il concorso è suddiviso in quattro categorie:
A – “ARTISTI/CERAMISTI” in cui rientrano coloro che presenteranno opere interamente prodotte dal concorrente, dalla forgiatura fino alla cottura finale;
B – “DECORATORI E AMANTI DELLA CERAMICA” di cui fanno parte quanti concorreranno con la sola decorazione dell’opera, ed a tale scopo l’organizzazione ha fatto produrre delle campanelle in terracotta, che potranno essere ritirate alla consegna della scheda di adesione (entro il 6 maggio 2017);
C – “CAMPANELLE REALIZZATE CON MATERIALI VARI” di cui fanno parte quanti concorreranno con opere realizzate in materiali diversi dalla ceramica o terracotta;
D – “BAMBINI DECORATORI” fino ai 14 anni (classe 3° – secondaria I° grado) divisi in coloro che parteciperanno con campanelle interamente realizzate con argilla, pasta di sale, legno, ecc…, e coloro che parteciperanno con campanelle decorate (fornite dalla Coop. L’ape regina 0763.730065 al momento dell’iscrizione).
La partecipazione al Concorso è aperta a tutti coloro siano in grado di presentare opere proprie inedite. Tale partecipazione viene sollecitata in particolare agli artigiani e agli artisti della terracotta e dei materiali ceramici. La campanella potrà essere eseguita con qualsiasi tecnica decorativa eccetto decalcomanie e découpage; all’interno deve riportare il nome e cognome dell’autore.
Art 3)- Ogni partecipante al Concorso può presentare una sola campanella, altezza max 40 cm., corredata dalla “scheda di accompagnamento” che dovrà contenere tassativamente tutti i seguenti dati ed elementi:
1. il titolo del manufatto;
2. una breve nota esplicativa sul tema sviluppato e affrontato, con l’indicazione delle tecniche di lavorazione adoperate;
3. il valore del pezzo che non deve essere superiore a € 250,00, comprensivo di ogni onere previdenziale e/o fiscale)
4. Il consenso alla vendita;
5. un breve e preciso profilo biografico-professionale dell’autore. Possono essere presentate anche campanelle fuori concorso.
ART. 4)- Saranno previsti due premi per ogni categoria, così suddivisi: per la categoria “artisti/ceramisti” il 1° premio € 250,00 e il 2° premio € 150,00; per la categoria “decoratori e amanti della ceramica” il 1° premio € 100,00 e il 2° premio € 50,00; per la categoria “campanelle realizzate con materiale vario” il 1° premio € 100,00 e il 2° premio € 50,00; per la categoria “bambini decoratori” il 1° premio e il 2° premio pacchi dono.
ART. 5)- I partecipanti al Concorso dovranno far pervenire (via fax 0763.711215 o e-mail biblioteca.acquapendente@gmail.com) entro le ore 12,00 del giorno sabato 6 maggio 2017 l’allegata “scheda di adesione” compilata in ogni sua parte e indirizzata a Biblioteca Comunale – Via Cantorrivo, 13 – Acquapendente (VT);
ART. 6)- La campanella di ogni singolo autore dovrà essere inviata o consegnata, in porto franco, presso la Biblioteca Comunale (Via Cantorrivo, 13 – Acquapendente nei giorni feriali da lunedì a venerdì dalle ore 15,00 alle ore 19,00) o presso il Museo della Città (Via Roma, 85, venerdì, sabato e domenica dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle 16,00 alle ore 18,00) entro e non oltre le ore 12,30 di sabato 27/05/2017.
È prevista una quota di € 5.00 per la partecipazione alle categorie A, B e C, escluso “Bambini decoratori”, che può essere versata direttamente nella stessa sede di consegna della campanella (Biblioteca o Museo) oversata sul c.c.p. 13111018 intestato a Comune di Acquapendente – Servizio Tesoreria, 01021 ACQUAPENDENTE (VT) con la seguente causale “Partecipazione al 10° Concorso Antica fiera delle Campanelle”. Sono esclusi dalla quota di partecipazione anche i lavori presentate dalle scuole.
ART. 7)- L’organizzazione, al fine di tutelare le linee e il livello culturale della manifestazione, potrà escludere dal Concorso, a suo giudizio insindacabile e inappellabile, quei manufatti che eventualmente dovessero caratterizzarsi per forme pesanti o volgari o quelli presentati fuori concorso.
Verrà nominata una Commissione giudicatrice, formata da 4 esperti del settore, che nella seduta di insediamento individuerà i criteri generali di valutazione dei manufatti (originalità, tradizione, tecnica di esecuzione, tecnica di decorazione). Ogni componente avrà a disposizione n. 10 punti per ciascun criterio individuato.Con motivazioni specifiche la giuria potrà attribuire altri eventuali premi speciali. ART. 8)- In occasione della manifestazione BUONGIORNO CERAMICA (2-3-4 giugno), con tutte le opere presentate verrà allestita una mostra, presso il Museo della Città nella sede del Palazzo Vescovile (Via Roma 85, Acquapendente), che verrà inaugurata il 2 giugno 2017 alle ore 17,00 e dove verrà effettuata la premiazione dei vincitori. A tutti i partecipanti ammessi al Concorso verrà rilasciato un “attestato di partecipazione”. La mostra resterà aperta fino al 15 di agosto 2017.
ART. 9)- Le opere premiate diverranno proprietà del Comune di Acquapendente e resteranno a far parte delle collezioni del Museo della Città, che potrà disporne in occasione di mostre, esposizioni e pubblicazioni, senza che l’autore dell’opera possa reclamare alcun tipo di diritto. Sarà comunque interesse e cura del Museo, citare l’autore dell’opera esposta e/o pubblicata.
ART. 10)- Le opere non premiate rimarranno di proprietà degli artisti e potranno essere ritirate una volta terminata la mostra temporanea, entro comunque il 15 settembre 2017. Trascorsa tale data senza che siano state ritirate, le campanelle si intenderanno donate dagli autori al Comune di Acquapendente, che le collocherà all’interno del “Museo della città” o potranno essere donate a personalità ospiti del Comune di Acquapendente. Le campanelle potranno essere messe in vendita, con il consenso dell’autore, al prezzo da lui fissato comprensivo di ogni onere previdenziale e fiscale. In caso di vendita l’organizzazione di riserva la percentuale del 30%.
ART. 11)- È prevista l’organizzazione, da parte della Coop. L’Ape Regina, di laboratori rivolti ai bambini della Scuola Primaria per la realizzazione e decorazione di campanelle.
ART. 12)- Il Comune di Acquapendente, pur garantendo la massima cura nella custodia delle campanelle, non assume alcuna responsabilità per eventuali danni di qualsiasi natura, compresi furti e incendi, sfregi o smarrimenti che avvengono dall’atto della consegna, durante l’esposizione o nei giorni successivi fino al ritiro.
ART. 13)- La partecipazione al Concorso “Antica fiera delle campanelle”, implica l’accettazione incondizionata di tutte le norme contenute nel presente Disciplinare. ART. 14)- Per informazioni e iscrizioni rivolgersi a: Biblioteca Comunale tel. 0763/734776 biblioteca.acquapendente@gmail.com. Sul sito del Comune di Acquapendente www.comuneacquapendente.it è possibile scaricare il presente bando ed il modulo d’iscrizione al concorso.
ART. 15)- Gli organizzatori si riservano di apportare modifiche al presente regolamento se volte ad una migliore realizzazione del concorso. Tali modifiche saranno puntualmente segnalate sul sito internet, su Facebook e/o trasmesse via mail. ART 16)- Informativa privacy. I dati forniti dai partecipanti saranno trattati ai sensi della L. 196/03 (Legge Tutela Privacy). Tali dati saranno utilizzati, salvo divieto espresso per iscritto dagli interessati, per le attività istituzionali dell’Ente, comprese la comunicazione, l’informazione e la promozione, nonché per eseguire obblighi di legge.


Devi essere registrato per inserire i commenti Login