Allerona verso lo sviluppo di comunità: conferenza sui beni comuni locali e sviluppo territoriale

Categoria: Archivio notizie,Territorio

 

ALLERONA – Mercoledì 26 aprile, con inizio alle ore 17, al Centro Polivalente del Comune ad Allerona scalo si terrà: Allerona verso lo sviluppo di comunità: conferenza sui beni comuni locali, il capitale sociale e gli strumenti di programmazione dello sviluppo territoriale.
Il comune di Allerona, constatati gli effetti della crisi economica globale sulla qualità della vita dei suoi cittadini e intenzionato, da un lato a garantire il welfare legato ai diritti di cittadinanza, dall’altro ad individuare le prospettive di sviluppo socio economico più peculiari e sostenibili, ha deciso di intraprendere un percorso di analisi socio culturale e di proposta politica per la definizione di un progetto organico, multisettoriale e pluriennale di sviluppo di comunità.
Così, nel mese di maggio 2016, con la collaborazione tecnica del Consorzio per l’Economia Sociale dell’Orvietano (COESO), si è attivata una ricerca-intervento, orientata dai principi dell’economia civile e dello sviluppo di comunità, basata sui saperi delle discipline socio-antropologiche, condotta con le modalità della progettazione partecipata e tesa ad accrescere il coinvolgimento della popolazione e il potenziamento delle sue competenze in tutte le questioni che riguardano la determinazione delle prospettive di sviluppo territoriale.
La Conferenza del 26 aprile prossimo si propone come prima occasione pubblica per fare il punto sulle conoscenze acquisite e per innescare il confronto tra gli attori della comunità e i rappresentanti delle istituzioni che è necessario a calibrare le politiche e le strategie di sviluppo. Per questo, la conferenza si articola su tre momenti.
Nel primo si presenta il profilo identitario della comunità, la percezione dei beni comuni diffusa tra la popolazione, le piste di lavoro necessarie a trasformare i modelli culturali in capitale sociale utilizzabile per lo sviluppo di comunità. E si presenta la cooperativa di comunità come strumento di questo percorso.
Nel secondo momento si offre un campionario di buone pratiche legate alla cooperazione di comunità e si propone un’analisi critica dei contenuti e degli impatti socio-economici riscontrati nei contesti di concreta realizzazione. Infine, si cerca la sintonia più adeguata con le politiche di sviluppo territoriale attraverso l’inserimento nelle strategie degli organismi che danno loro corpo a livello locale.


Devi essere registrato per inserire i commenti Login