Al via la tre giorni di “Orvieto a tutta birra”. Un evento che coniuga cultura, tradizione e artigianato locale.

 

 

di Valentino Saccà

ORVIETO – Dalla ormai famosissima e seguitissima Festa estiva della birra di Sferracavallo, a Orvieto a tutta birra, grazie alla volontà dei suoi organizzatori con la complicità di Maurizio Caiello del birrificio Centolitri, nasce la festa della birra artigianale, una tre giorni (dal 29 aprile al 1 maggio) di full immersion nella cultura e la produzione della birra.

Nella mattinata di giovedì 20 aprile si è tenuta una conferenza stampa presso il bar Duomo di Orvieto per la presentazione di questo nuovo evento che coniuga cultura, tradizione e artigianato locale.

Rispetto alla tradizionale Festa della birra di Sferracavallo – ha esordito Maurizio Caielloabbiamo voluto curare anche degli aspetti culturali legati alla produzione di birra. Infatti si inizierà il 29 aprile proprio con una conferenza presso Palazzo del Popolo, durante la quale sarà possibile approfondire i diversi stili di birra e la sua filiera produttiva e inoltre tutte le sue proprietà benefiche se bevuta con moderazione. La conferenza sarà condotta da alcuni docenti dell’università di Perugia”.

Con questo evento non è nella nostra intenzione soppiantare il vino – ha proseguito Caiello – ma ci teniamo a sottolineare che la birra è un prodotto autoctono come il vino e ad esso complementare. La produzione di birra inoltre può anche dare nuovi posti di lavoro e questa nostra iniziativa può in qualche modo avvicinare la gente all’approfondimento di tale prodotto. Inoltre il mio birrificio Centolitri propone diverse birre artigianali come quella ricavata dal mosto di grechetto”.

Noi come ben sapete veniamo dall’esperienza della Festa della birra di Sferracavallo – hanno sottolineato i ragazzi dell’organizzazione ASD Sferracavalloe speriamo di aver fatto un buon lavoro con questo nuovo evento che cerca di unire artigiani produttori di salumi e formaggi oltre ovviamente ai birrifici  e la musica, componente fondamentale per degustare la birra. Inoltre le giornate oltre alla conferenza si svolgeranno in Piazza del Popolo con la vendita e la degustazione di prodotti, disponibili dalla mattina alla sera“.

Orvieto a Tutta Birra vuole dedicare uno spazio ai metodi artigianali di produzione, sottolineando l’importanza del territorio e delle piccole realtà legate alla tradizione, ai profumi della terra e della qualità, quella qualità che rende unico un prodotto intriso di storia. La manifestazione ha la durata di 3 giorni, 29 e 30 aprile e 1 maggio. Si svolge al centro di Orvieto, tra il Palazzo del Popolo e la piazza omonima. Nelle sale interne si svolgeranno gli appuntamenti didattici/divulgativi, dove si susseguiranno incontri con esperti, degustazioni guidate e lezioni dimostrative. All’esterno si svolgerà una programmazione artistica con musica e spettacoli contornati, da esposizioni di prodotti tipici del territorio e stand per la vendita e somministrazione di birra artigianale.

In chiusura la consigliera comunale Roberta Cotigni ha portato i saluti e i ringraziamenti del sindaco e dell’amministrazione. Al termine dei lavori è stato possibile degustare alcune birre artigianali del birrificio Centolitri.

Le birre presenti sono:
CENTO LITRI (Baschi TR)
SAN BIAGIO (Nocera Umbra PG)
WATSON BEER (Roma)
FORTEBRACCIO (Montone PG)
BAI (Viterbo)

Gli Espositori: SALUMIFICIO SCIANCA (Montecchio TR) CASEIFICIO DEL RIO (Bagnoregio VT) NORCINERIA ORETO (Orvieto) POGGIO DELLE GINESTRE (Canonica- Orvieto) AZ. AGR. LA GENTILE (Caprarola VT)

I Musicisti: DJ MAURO VECCHI (dalle 16 alle 19 tutti i giorni)
DISTILLERIA A VAPORE (sabato 29 ore 21)
THE BUS DRIVER IS DRUNK (domenica 30 ore 16,30)
TRIO D’AUTORE (domenica 30 ore 19)
I RIFLESSI (lunedì ore 19)

Gli Sponsor: RENAULT CONIVAR ORVIETO CASSA DI RISPARMIO DI ORVIETO CEPRINI COSTRUZIONI AGRICOLA ZAMBELLI GIONTELLA CARBURANTI TERMOPETROLI SERVIZI AMBIENTALI GM ABBIGLIAMENTO ORVIETO BAR DUOMO SPARACANNONE ALLA LOCANDA DEL SUGO SPADONI HOTEL ORVIETO TIME OFF

 

 


Devi essere registrato per inserire i commenti Login