Orvieto tra i primi 3 Comuni ricicloni dell’Umbria con più di 20 mila abitanti

Categoria: Archivio notizie,Secondarie,Territorio

 

ORVIETO – Nella classifica elaborata da Legambiente Umbria, il Comune di Orvieto si è collocato tra i primi 3 comuni (oltre i 20 abitanti) dell’Umbria. Nella mattinata di venerdì 17 marzo, alla stazione di Foligno – tappa umbra del Treno Verde di Legambiente dedicato all’economia circolare – si è svolta la presentazione del dossier e la premiazione dei Enti Locali ricicloni della nostra regione.
A rappresentare il Comune di Orvieto, l’assessore al Sistema Parchi, Programmazione Integrata del territorio ed Energia, Floriano Custolino e il dirigente del Settore Tecnico e Ambiente, Francesco Longhi che hanno ritirato l’attestato di riconoscimento per i risultati raggiunti dalla Città di Orvieto sia per la percentuale della Raccolta Differenziata raggiungendo la quota del 67,3% nel 2016 (con picchi oltre il 70% nei mesi estivi), sia per la qualità della stessa, sia per la qualità della frazione organica raccolta.
“E’ un bel riconoscimento che colloca la nostra Città tra i primi tre comuni della regione simili per numero di abitanti. Il premio riconosce prima di tutto gli sforzi dei nostri cittadini congiuntamente al quello del Comune che, da oltre un anno, ha stabilizzato la qualità della raccolta differenziata effettuata sul nostro territorio comunale” ha commentato l’assessore Floriano Custolino.
L’iniziativa di Legambiente è finalizzata a verificare e comunicare l’impegno compiuto a livello locale per avviare e consolidare la raccolta differenziata, e più in generale, un sistema integrato di gestione dei propri rifiuti.  In questo senso premia le amministratori e i cittadini, che hanno ottenuto i migliori risultati nella gestione dei rifiuti: raccolte differenziate avviate a riciclaggio, ma anche acquisti di beni, opere e servizi, che abbiano valorizzato i materiali recuperati da raccolta differenziata.


Devi essere registrato per inserire i commenti Login