La musica rende giovani, 70 anni per la banda del paese

Categoria: Archivio notizie,Secondarie,Territorio

CASTEL GIORGIO – Può definirsi “speciale”, sotto molti punti di vista, il 2017 per la comunità di Castel Giorgio che celebra contemporaneamente tre avvenimenti importanti. In questo anno si concatenano il 640esimo anniversario della fondazione del Paese, i 200 anni dalla proclamazione di Comunità Autonoma di Castel Giorgio e i 70 anni della fondazione della Banda Musicale di Castel Giorgio.
Proprio il 19 marzo coincide con l’anniversario dei 70 anni della nascita della prima Banda Musicale di Castel Giorgio.
Una ricorrenza importante e sentita per l’intera comunità castelgiorgese che è da sempre legata alla Banda e alle molteplici attività musicali che nel corso degli anni si sono susseguite in paese. A Castel Giorgio il 19 Marzo non è solo la festa della Banda Musicale, ma è la festa di tutta la Musica del paese considerando che quella prima uscita del 1947 ha coinciso con la nascita di una sensibilità e identità musicale che ancora oggi anima la comunità dell’Alfina.
Erano ancora vivi i ricordi delle bombe e della guerra mondiale nel maggio del 1946 quando prese corpo l’idea di fondare la Banda Musicale di Castel Giorgio e venne aperta la prima scuola di musica grazie all’impegno dell’allora neo parroco Don Decio Cambri. Insieme al maestro Fausto Demo e al direttore della Filarmonica Luigi Mancinelli di Orvieto, il maestro Ugo Codelupi, un gruppo iniziale di ben 82 giovani castelgiorgesi venne avviato alla musica.
Il 19 marzo 1947, festa di San Giuseppe, fu il giorno della prima uscita dei 28 ragazzi che di fronte alla chiesa parrocchiale eseguirono una marcia trascritta dallo stesso Codelupi. Nasceva così la Banda Musicale di Castel Giorgio che al tempo prese il nome di Santa Cecilia in onore della Santa Protettrice della Musica. Un seme musicale che negli anni ha poi dato vita a tante altre formazioni musicali che hanno tramandato fino ai giorni nostri la tradizione bandistica del paese ora rappresentata dalla Banda Musicale “Giuseppe Verdi” di Castel Giorgio. Ed è proprio la Banda “Giuseppe Verdi” che sta lavorando all’organizzazione di un fitto calendario di eventi per la celebrazione del 70esimo anniversario in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e la ProLoco.
Per domenica 19 marzo è previsto un intrattenimento musicale prima e dopo la celebrazione della Santa Messa presso la chiesa parrocchiale di San Pancrazio Martire. Poi seguirà il consueto appuntamento conviviale per i musicanti e i loro familiari.
I festeggiamenti del 70esimo anniversario proseguiranno poi con l’organizzazione di due concerti, durante i festeggiamenti di San Giorgio e San Pancrazio. Sarà prevista, inoltre, l’apertura di una mostra fotografica e documentale sulla storia della banda. Nel mese di luglio, invece: domenica 2 sarà organizzato un raduno bandistico con gruppi provenienti da Umbria, Lazio e Toscana e sabato 22 luglio si terrà il concerto della Banda Musicale Giuseppe Verdi di Castel Giorgio.

 


Devi essere registrato per inserire i commenti Login