Sangue, ospedali umbri in difficoltà per carenza di donazioni

Categoria: Archivio notizie,Secondarie,Territorio

Ospedali dell’Umbria in difficoltà per carenza di donazioni di sangue: da qui l’appello del dottor Mauro Marchesi, coordinatore del Centro regionale sangue e direttore del servizio trasfusionale del Santa Maria della Misericordia di Perugia, in cui si sollecitano vecchi e nuovi donatori ad impegnarsi per superare l’emergenza, legata alla situazione climatica a al picco influenzale.
Marchesi definisce “preoccupante” la diminuzione nella raccolta di sacche di circa 2.000 unità rispetto al 2015 (4.6000 unità raccolte totali), e ricorda che l’Avis regionale ha registrato su Perugia 586 donazioni in meno rispetto al 2015 (6.300 unità raccolte). Terni si è attestata su una diminuzione di 318 unità rispetto al 2015 (3.000 unità raccolte). Inoltre non sono aumentati nè i donatori periodici né i nuovi donatori (nel 2016 circa 300 in meno rispetto al 2015).


Devi essere registrato per inserire i commenti Login