“Morsi”, ecco un bizzarro spin-off al Valvola di Piazza del Popolo

Categoria: Archivio notizie,Territorio

 

ORVIETO – Si chiama “Morsi”. Di che si tratta? E’ uno spin-off rispetto al calendario abituale, con ospiti di rilievo nazionale e internazionale che saranno ospitati nello spazio del Valvola, il locale in piazza del Popolo gestito da Simone Stopponi.  Solitamente adibito a palcoscenico di eventi musicali e teatrali, nelle prossime settimane, dunque, il Valvola si troverà a fare da palcoscenico a tre eventi imperdibili.
L’incontro centrale è per il prossimo 8 gennaio alle 18.30, quando Andrea Marcolongo, giovane grecista, presenterà il suo libro “La lingua geniale – 9 ragioni per amare il greco” edito da Laterza e salito in brevissimo tempo in vetta alle classifiche dei libri più venduti in Italia. L’appuntamento pomeridiano sarà condotto da Davide Astolfi, mente brillante e dissacrante conosciuta ai più per il celebre profilo fake su twitter “Gianni Kuperlo” e registrato da Radio Orvieto Web che renderà la puntata disponibile in podcast.
Il mattino seguente l’autrice incontrerà gli studenti del Liceo Classico “F.A.Gualterio” per un incontro orientativo e di dibattito.
Già dal 28 dicembre, in concomitanza con l’inizio di Umbria Jazz, gli spazi saranno allestiti con le mostre di John Davison e Lida Ziruffo. John Davison, artista britannico le cui illustrazioni sono state premiate da BBC, Chanel4, MTV e NIKE, sarà presente con una selezione di tredici tavole visionarie e geniali, fatte di personaggi distorti e punti di vista inusuali.
Lida Ziruffo, illustratrice orvietana nota per la sua mano sognante e delicata, presenterà sei disegni ispirati alla forma e ai colori che hanno i suoni del jazz. Per tutte le serate del festival saliranno sul palco i talentuosi musicisti di Max Clouth Trio, con nu jazz, world music e improvvisazione.  Tutti gli eventi sono a ingresso libero.

VALVOLA, Piazza del Popolo 17
informazioni 0763 393963 – 339 3019132

 

 

 


Devi essere registrato per inserire i commenti Login