Fine e inizio anno con le eccellenze del territorio di Orvieto a Umbria Jazz Winter#24

Categoria: Archivio notizie,Secondarie,Territorio

ORVIETO –  Continua la sessione con le degustazioni al Foyer del Teatro Mancinelli. Promosse dal Comitato Scientifico di Orvieto diVino, progetto di valorizzazione territoriale coordinato da Riccardo Cotarella, anche presidente del dell’Unione Mondiale degli Enologi, le degustazioni guidate propongono i vini del Consorzio Vino di Orvieto affiancati da assaggi di cibi tipici locali preparati per l’occasione da alcuni ristoranti serviti dai sommelier della Fisar Orvieto e dai ragazzi dell’Istituto d’istruzione superiore artistica classica e professionale indirizzo enogastronomia e ospitalità alberghiera di Orvieto.
Anche ieri 31 dicembre la degustazione e’ stata seguita da oltre 80 persone e guidata magistralmente da Riccardo Viscardi, Vicecuratore della Guida Essenziale ai Vini d’Italia di DoctorWine e da Stefania Vinciguerra, Caporedattore di DoctorWine. Protagonisti della giornata i vini di Custodi, Decugnano dei Barbi, Falesco, Freddano accompagnati dai piatti tipici del territorio come le lumachelle, Sella di san Venanzo e capocollo orvietano dell’Osteria Da Mamma Angela  e il panino co’ la trippa del Ristorante Capitano del Popolo.
Tutti presentati dagli stessi produttori delle cantine e dei ristoranti, ancora una volta a testimonianza che il buon vino e la buona cucina del territorio sono espressioni artistiche così come la musica, ecco perchè l’abbinamento proposto quest’anno in occasione del Festival è segno di un solido ed ormai apprezzato legame che abbina momenti musicali di grande fascino con occasioni eno-gastronomiche di altrettanta delizia, unendo ancor più il territorio ad uno dei suoi più prestigiosi eventi.
Protagoniste indiscusse delle degustazioni le più qualificate aziende del Consorzio Vino di Orvieto: Argillae, Barberani, Bigi, Cantine Altarocca  Cantina Cardeto, Cantine Monrubio, Castello della Sala, Castello di Corbara, Castello di Montegiove, Custodi, Decugnano dei Barbi, Falesco, Freddano, La Carraia, Ruffino, Tenuta Le Velette, Tenuta Vitalonga. Tutte le degustazioni sono state accompagnate dai più noti ristoranti di Orvieto, che hanno preparato per l’occasione dei cibi tipici del territorio, semplici e genuini e altrettanto rappresentativi: Trattoria da Carlo, Ristorante I Sette Consoli, Ristorante Vinosus, Trattoria La Pergola, Osteria Da Mamma Angela, Ristorante Capitano del Popolo, Ristorante Il Miglio.
E per iniziare il 2017 accompagnati dalle eccellenze di Orvieto appuntamento  il 1° gennaio alle ore 15:00 sempre al Teatro Mancinelli con le cantine La Carraia,  Ruffino, Tenuta Le Velette e Tenuta Vitalonga accompagnati dai cibi preparati per l’occasione da Ristorante Il Miglio.


Devi essere registrato per inserire i commenti Login