A Collevalenza una Festa Liturgica in memoria di Madre Speranza

Categoria: Archivio notizie,Terza pagina

 

Diocesi Orvieto-Todi nel mese di febbraio presenterà la Festa liturgica Beata Speranza di Gesù. Maria Josefa Alhama Valera è nota a tutti come Madre Speranza, è stata una mistica spagnola fautrice delle congregazioni religiose Le Ancelle dell’amore misericordioso. Presso Collevalenza, frazione del Comune di Todi gli è stata dedicata una festa liturgica per celebrare il suo messaggio profetico. Il Santuario dell’Amore Misericordioso di Collevanza ha dedicato un calendario nutrito di date per ricordare Madre Speranza dal 4 all’8 Febbraio, sarà possibile commemorare il ricordo della grande mistica spagnola.

Segue calendario Festa Liturgica:

Venerdì 3 febbraio – ore 18 rosario e vespri solenni al Santuario

Sabato 4 febbraio – ore 9,30 Auditorium Lodi: Saluto dei due superiori generali P. Aurelio Perez e M. Speranza Montecchiani. Ore 10 testimoni oculari raccontano Madre Speranza. Ore 12 Santa Messa del pellegrino presiede P. Ireneo Martin. Ore 15,30 Liturgia delle acque. P. Roberto Donatelli. 17,30 Santa Messa Monsignor Benedetto Tuzia vescovo Orvieto-Todi. Canta la Missa Syllabica di Arvo Part. Ore 21,15 Concerto in onore della Madre Speranza di Gesù.

Domenica 5 febbraio – 9,30 Conferenza sul tema: Misericordia e anti-misericordia nel mondo, presente cardinale Cristoph Schombron. Ore 11,30 Messa solenne presiede cardinale Cristoph Schombron, canta il coro di Madre Speranza Collevalenza-Todi. Ore 17,30 Santa Messa, monsignor Domenico Cancian.

Martedì 7 febbraio – Ore 21,15 veglia di preghiera nel ricordo di Madre Speranza

Mercoledì 8 febbario – Festa Liturgica della Beata Speranza di Gesù. Ore 8,00 Santa Messa del Pio transito, presiede P. Aurelio Perez. Ore 11,00 testimoni oculari raccontano Madre Speranza. Ore 17,00 Santa Messa, presiede P. Giovanni Ferrotti

 


Devi essere registrato per inserire i commenti Login