Data:Febbraio 22nd, 2013

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI 22.04.2019 [488] – In ricordo di Massimo Bordin, la voce della stampa e del pensiero critico, “the voice!”
Archivio notizie, Notizia Principale

OPINIONI SOLITARIE DEL LUNEDI 22.04.2019 [488] – In ricordo di Massimo Bordin, la voce della stampa e del pensiero critico, “the voice!”

di Franco Raimondo Barbabella – È scomparso Massimo Bordin, la voce della stampa italiana e del pensiero critico, esempio della migliore cultura italiana militante. Ho deciso di dedicare questo numero della rubrica, nata per volontà comune con Pier Luigi e condotta con lui fino alla sua scomparsa, appunto alla figura di Massimo Bordin, uomo di grande spessore intellettuale e umano, giornalista di grande valore. E lo faccio proprio pensando a Pier Luigi, anche lui, oltre che caro amico, uomo di grande spessore intellettuale e umano. Lo era perché riconosceva agli altri il valore che meritavano anche quando se ne sentiva lontano per storia e ispirazione, così come faceva Bordin.

Tosap, Tari, Tasi, Imu, Irpef, Imposta di soggiorno: il consiglio approva le tariffe. Ecco tutte le aliquote per l’anno 2019
Archivio notizie, Notizia Principale, Politica

Tosap, Tari, Tasi, Imu, Irpef, Imposta di soggiorno: il consiglio approva le tariffe. Ecco tutte le aliquote per l’anno 2019

Con l’approvazione del Bilancio 2019, il Consiglio Comunale nella seduta del 18 aprile ha approvato anche il pacchetto di imposte dovute per l’anno corrente, che sono state tutte confermate ed approvate a maggioranza, contrari i gruppi di opposizione. Per quanto riguarda le rate relative al pagamento della Tari per l’anno 2019 sono tre, con scadenze rispettivamente al: 31 luglio 2019, 30 settembre 2019 e 30 novembre 2019. Illustrando l’atto, il Sindaco con delega al Bilancio ha detto che per il 2019 viene prorogata la modalità di misurazione della Tari da parte dei Comuni sulla base di un criterio medio-ordinario …

Serena Pasqua a tutti
Archivio notizie

Serena Pasqua a tutti

“Gesù stesso aveva preannunciato la sua morte e risurrezione con l’immagine del chicco di grano. Diceva: «Se il chicco di grano, caduto in terra, non muore, rimane solo; se invece muore, produce molto frutto» (Gv 12,24). Ecco, proprio questo è accaduto: Gesù, il chicco di grano seminato da Dio nei solchi della terra, è morto ucciso dal peccato del mondo, è rimasto due giorni nel sepolcro; ma in quella sua morte era contenuta tutta la potenza dell’amore di Dio, che si è sprigionata e si è manifestata il terzo giorno, quello che oggi celebriamo: la Pasqua di Cristo Signore” … 

1 2
Seguici su Facebook

Calendario
Febbraio: 2013
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728  
Redazione

Orvietosì © 2002 – Quotidiano d’informazione e d’opinione – Registrazione Tribunale di Orvieto 13/11/2002 al n°101. Sara Simonetti Direttore – Dante Freddi Editorialista – Elzevira di Fabio Graziani Editore.
Per informazioni inviare una mail a redazione@orvietosi.it
Informazioni sul trattamento dei dati personali: Policy privacy